Castello Rochers-Sévigné

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Castello Rochers-Sévigné
Château des Rochers-Sévigné
Chateau-rochers-sevigne.jpg
Stato attualeFrancia Francia
RegioneBretagna
CittàVitré
Coordinate48°04′50″N 1°10′08″W / 48.080556°N 1.168889°W48.080556; -1.168889Coordinate: 48°04′50″N 1°10′08″W / 48.080556°N 1.168889°W48.080556; -1.168889
Mappa di localizzazione: Francia
Castello Rochers-Sévigné
Informazioni generali
Tiporesidenza
CostruzioneXV secolo o inizi del XVI secolo-XVII-XIX secolo
Condizione attualeAperto al pubblico
Visitabile
Informazioni militari
UtilizzatoreFamiglie Mathelefon, Sévigné e Nétumières
http://www.culture.gouv.fr/public/mistral/merimee_fr?ACTION=CHERCHER&FIELD_1=REF&VALUE_1=PA00090898
voci di architetture militari presenti su Wikipedia
Logo monument historique - rouge ombré, encadré.svg

Il castello Rochers-Sévigné (in francese: château des Rochers-Sévigné) è un maniero situato nel comune francese di Vitré, nel dipartimento dell'Ille-et-Vilaine (Bretagna orientale) e che fu costruito nella forma attuale agli inizi del XVI secolo[1][2] o nel corso del XVI secolo[3][4] dalla famiglia Sévigné[2] su un edificio preesistente[2] e successivamente ampliato[1][3] tra il XVII e il XIX secolo[1].

Chiamato inizialmente - per la sua posizione su una collina rocciosa - "Les Rochers"[2] ("Le rocce", da cui la prima parte del nome) o Château des Rochers, il castello fu nella seconda metà del XVII secolo la residenza preferita di Madame de Sévigné[1][2][3][4][5], che proprio in questo luogo scrisse le sue celebri lettere alla figlia[4][5].

L'edificio è classificato come monumento storico.[1]

Ubicazione[modifica | modifica wikitesto]

Il castello si trova ad 8 km a sud-est del centro di Vitré.[3]

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Il castello è circondato da un giardino formale, voluto nel XVII secolo da Charles de Sévigné, il figlio di Madame de Sévigné.[2][3]

Il castello ospita una cappella del XVII secolo a forma di scafo.[3]

Al suo interno si trovano, tra l'altro, una pianta dell'edificio risalente al 1763 e un ritratto della Sévigné.[3] Il castello ospita inoltre un museo sulle collezioni della marchesa.[6]

Una facciata del castello

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Dal XII secolo agli inizi del XIV secolo, la tenuta su cui si erge il castello, chiamata "Les Rochers", era di proprietà della famiglia Mathelefon.[2]

Nel 1410, l'edificio originario passò in seguito ad un matrimonio nelle mani della famiglia Sévigné.[2]

I Sévigné fecero ricostruire il castello agli inizi del XVI secolo.[2]

Tra il 1644 e il 1690, l'edificio ospitò Madame de Sévigné[2], che fece riammodernare gli interni del castello[2],.

Nel 1689 il figlio della marchesa fece realizzare un giardino alla francese.[2]

Nel 1715, il maniero fu acquistato dalla famiglia Nétumières[2], che operò una nuova opera di ristrutturazione[2],.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e Culture.gouv.fr: Château des Rochers-Sévigné
  2. ^ a b c d e f g h i j k l m n Bretagne35: Château des Rochers Sévigné[collegamento interrotto]
  3. ^ a b c d e f g A.A.V.V., Bretagna, Dorling Kindersley, London, 2003 - Mondadori, Bretagna, 2004, p. 66
  4. ^ a b c A.A.V.V., Normandia e Bretagna, Touring Club Italiano, Milano, p.106
  5. ^ a b A.A.V.V., Bretagna, cit., p. 67
  6. ^ Château-Musée des Rochers-Sévigné Vitré Tourisme Vitré

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]