Cariobaude

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Cariobaude (latino: Chariobaudes; ... – Pavia, 13 agosto 408) fu un generale dell'Impero romano d'Occidente di origine germanica.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Il nome suggerisce un'origine germanica. Era magister militum per Gallias dell'imperatore Onorio, ma nel 407 la Gallia fu invasa dalle truppe dell'usurpatore Costantino III, e Cariobaude fuggì recandosi in Italia.

Fu ucciso il 13 agosto 408, a Ticinum (Pavia), da truppe romane istigate dal magister officiorum Olimpio, insieme ad altri ufficiali legati al generale Stilicone, che fu ucciso pochi giorni dopo.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]