Caquelon

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Caquelon

Il caquelon è una pentola in ghisa, terracotta o in porcellana, usata tradizionalmente in Svizzera, adatta alla preparazione della fondue di formaggio[1].

Il termine, proveniente dal francese, è utilizzato prevalentemente in Svizzera. Il fondo del caquelon deve avere un buono spessore di modo che il formaggio fuso non bruci quando questo è posizionato sull'apposito fornello (chiamato réchaud). Dagli svizzeri tedeschi, la crosta formatasi dal formaggio sul fondo viene tradizionalmente e pittorescamente definita con il termine Grosmutter (nonna), mentre i romandi la chiamano culotte de la crémière (mutande della lattaia). La crosta va lasciata fino alla fine, altrimenti, malgrado lo spessore del caquelon, la fondue potrebbe bruciare[2].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Fonduta, su artimondo.it. URL consultato il 26 marzo 2019.
  2. ^ Il set per fonduta: tutto quello che c'è da sapere, su magazine.misya.info. URL consultato il 26 marzo 2019.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]