Campionati italiani estivi di nuoto 1903

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

I V Campionati italiani di nuoto si sono svolti in due sedi: il 27 settembre ad Arona sul Lago Maggiore si è disputata la gara del Miglio marino di 1852 metri e l'11 ottobre a Bracciano quella dello stadio, di 185 metri. Ricordiamo che queste gare venivano tenute nelle acque aperte di un lago, quindi le distanze ed i tempi non vanno considerati con precisione assoluta.

Podi[modifica | modifica wikitesto]

Sino al 1931 venivano usati cronometri precisi al quinto di secondo (0,2 sec.); i tempi sono stati riportati usando i decimi di secondo, ne segue che le cifre dei decimi appaiano sempre pari

Evento Oro Oro Tempo Argento Argento Tempo Bronzo Bronzo Tempo
stadio Fernando Retacchi 3'05"4 Vincenzo Altieri 3'11"0 Ernesto Immelen 3'15"0
miglio Enrico Rossi 32'32" Amilcare Beretta 33'16" Davide Cattaneo 36'04"

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Aronne Anghileri, Alla ricerca del nuoto perduto, Cassina de' Pecchi, SEP editrice S.R.L., 2002, vol. II. ISBN 88-87110-27-1.
Nuoto Portale Nuoto: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di nuoto