Calenzano (San Miniato)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Calenzano
frazione
Calenzano – Veduta
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneCoat of arms of Tuscany.svg Toscana
ProvinciaProvincia di Pisa-Stemma.svg Pisa
ComuneSan Miniato-Stemma.png San Miniato
Territorio
Coordinate43°40′25.72″N 10°52′47.06″E / 43.67381°N 10.87974°E43.67381; 10.87974 (Calenzano)Coordinate: 43°40′25.72″N 10°52′47.06″E / 43.67381°N 10.87974°E43.67381; 10.87974 (Calenzano)
Altitudine164 m s.l.m.
Abitanti168[2]
Altre informazioni
Cod. postale56028
Prefisso0571
Fuso orarioUTC+1
Nome abitanticalenzanese, calenzanesi[1]
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Calenzano
Calenzano

Calenzano è una località del comune di San Miniato, in provincia di Pisa, Toscana.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il borgo di Calenzano nacque in epoca alto-medievale e si sviluppò come nucleo castellano con chiesa parrocchiale, come lo si trova citato per la prima volta in una bolla di Celestino III del 1194.[3][4] La chiesa di Calenzano era allora intitolata a Santa Maria ed era compresa nel piviere di San Genesio.[3][4] Insieme alla località, la chiesa risulta documentata anche nell'estimo della diocesi di Lucca del 1260.[3][4]

Con l'abbandono del borgo, Calenzano si sviluppò come località agricola della campagna samminiatese.[3] Nel 1551 sono censiti a Calenzano 262 abitanti, poi scesi a 117 nel 1745 e di poco aumentati a 213 nel 1833.[3][4] La località era inserita fino al 1961 nella frazione di Canneto,[3] prima del totale abbandono di quest'ultimo luogo.

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

La chiesa di Santa Lucia

Al centro del nucleo storico di Calenzano si trova la chiesa parrocchiale di Santa Lucia,[2] che ha sostituito in età moderna l'antica chiesa di Santa Maria risalente al Medioevo. Nei pressi della chiesa sorge anche il cimitero comunale a servizio della località.

Poco distante, in direzione di San Miniato, si trovano il convento e la chiesa dei Cappuccini, costruiti fra il 1609 e il 1615 per ottemperare a un voto privato fatto dal cavaliere fiorentino Cosimo Ridolfi. L'edificio di culto si presenta di pregevole fattura architettonica e con opere pittoriche barocche conservate all'interno.

Geografia antropica[modifica | modifica wikitesto]

La località di Calenzano è composta da due nuclei rurali, definiti Calenzano I (155 m s.l.m., 14 abitanti) e Calenzano II (164 m s.l.m., 38 abitanti), e dalle borgate di Le Colonne (48 m s.l.m., 31 ab.) e Cappuccini. Il territorio parrocchiale comprende questi nuclei insieme più alcune case sparse per un totale di 168 abitanti.[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Teresa Cappello, Carlo Tagliavini, Dizionario degli etnici e dei toponimi italiani, Bologna, Pàtron Editore, 1981, p. 81.
  2. ^ a b c Parrocchia di Calenzano, dati della CEI.
  3. ^ a b c d e f Giuseppe Caciagli, Pisa e la sua provincia, vol. 3, tomo II, Pisa, Colombo Cursi Editore, 1972, p. 668.
  4. ^ a b c d Emanuele Repetti, «Calenzano Archiviato il 13 maggio 2006 in Internet Archive.» in Dizionario Geografico Fisico Storico della Toscana, Firenze, vol. 1, p. 393.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Calenzano, su countriesoftuscany.toscana.it.
Toscana Portale Toscana: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Toscana