Caffè del Tasso

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Caffè del Tasso
Caffè del Tasso - Ingresso - Bergamo.jpg
Localizzazione
StatoItalia Italia
Informazioni generali
CondizioniIn uso

Il Caffè del Tasso è un locale storico sito nella centrale Piazza Vecchia della Città Alta di Bergamo.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Le prime notizie relative al Caffè del Tasso risalgono al 1476, quando venne inaugurato sotto il nome di Locanda delle due spade.

Dal 1814 al 1859 Bergamo finisce sotto l'Impero austriaco e fa parte del Regno Lombardo-Veneto. Nel 1849 una cannonata austriaca centra il locale.

Il Caffè del Tasso viene in seguito adottato come base dai bergamaschi che decisero di seguire Giuseppe Garibaldi nella Spedizione dei Mille. I locali conservano infatti la foto di Agostino Pasquinelli, uno dei tanti volontari cittadini.[1]

Nel 1861 il locale prende il nome di Torquato Tasso Caffè e Bottiglieria, allorché l'allora giunta comunale colloca proprio di fronte ai locali, sotto al Palazzo della Ragione, la statua dedicata al poeta Torquato Tasso, che ha i propri natali da nobile famiglia bergamasca della Val Brembana.

Nel secondo Ottocento, dismessa l'austera veste medievale, il locale venne adeguato alle nuove tendenze architettoniche secondo lo stile neoclassico, e anche il suo nome venne cambiato, assumendo l’attuale denominazione di Caffè del Tasso.

Il locale conta nel tempo innumerevoli visite, tra i suoi avventori, da parte di personaggi famosi, tra i quali vengono annoverati, nel tempo, artisti, musicisti, scrittori, premi Nobel, divi di Hollywood, personaggi famosi dello sport, del cinema e della canzone italiana ed internazionale.

Il Tasso fa parte della catena associativa dei "Locali Storici d'Italia".[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Caffè del Tasso 25 anni con Menalli, L'Eco di Bergamo, 1 settembre 2014. URL consultato il 20 aprile 2020..
  2. ^ https://www.localistorici.it/listing-item/caffe-del-tasso/

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]