Bruno Rosada

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Bruno Rosada

Bruno Rosada (Venezia, 2 marzo 1936Venezia, 21 novembre 2011) è stato un filologo, critico letterario e insegnante italiano. Preside del Liceo Classico Marco Polo di Venezia, consigliere della Biennale di Venezia, è stato uno tra i più accreditati studiosi contemporanei del Settecento veneziano e della letteratura veneta.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver frequentato brillantemente il liceo classico Marco Polo di Venezia, si laureò in lettere all'Università di Padova nel 1960 discutendo la tesi con Carlo Diano "La gnoseologia di Epicuro". Dottore di ricerca in Italianistica insegnò Laboratorio di didattica della Letteratura nella Scuola Superiore di Specializzazione (SSIS) dell'Università di Venezia dal 1999 al 2007 e Storia della letteratura veneziana all'Università della Terza età del Centro storico di Venezia. Autore di più di un centinaio di pubblicazioni di letteratura e d'arte, tra le sue opere più rilevanti, una edizione del Cratilo di Platone, i volumi Il contingentismo di Montale e La giovinezza di Niccolò Ugo Foscolo. Scrisse la Prefazione per la traduzione spagnola dei Promessi sposi di Ángel Crespo (Los Novios , ed. Círculo de Lectores). Suoi saggi sono usciti in Lettere italiane, Ateneo veneto, Studi novecenteschi. Fu anche autore di tre testi teatrali, Venezia 1848, Un delitto di stato. L'assassinio dei fratelli Rosselli, Una vita: Diego Valeri, rappresentati il primo nella Sala Tommaseo del Palazzo delle prigioni, nel centenario della insurrezione di Venezia, e gli altri due all'Auditorium di Santa Margherita. Parallelamente agli studi letterari ha sempre svolto l'attività di critico d'arte. In questo campo ancora giovanissimo negli anni sessanta è stato con Toni Toniato fondatore della rivista "Evento". Collaborò stabilmente alle riviste "Arte In" e "Duemila" e col Centro Internazionale della Grafica. Nel campo dell'arte la sua ricerca è sempre rivolta ad indagare gli aspetti concettuali e i contenuti "filosofici" di un'opera d'arte per ricostruire la visione del mondo e della vita che ne costituisce il messaggio implicito. Nel 1999 ha organizzato per il Comune di Niscemi il convegno Quale arte per il terzo millennio, con la partecipazione di numerosi studiosi e critici. Rosada è stato l'autore di uno dei primi testi critici sul famoso scrittore postmoderno Dimitris Lyacos.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • L'altro Foscolo, Didimo Chierico, Roma, Fratelli Palombi, 1979.((Estr. da: Istruzione tecnica e professionale, N.S.,a. 15, n. 57/58.
  • Angel Crespo traduttore e critico di Dante e Petrarca [S.l. : s.n.], 1991.((Estr. da Ateneo Veneto - A. 178 (1991).
  • La Biennale e Venezia : annotazioni sui pensieri [s.l.] : Il Voltaire centro culturale, 1993
  • Casanova e il suo contrario; a cura di Roberta A. Rosada, prefazione di Gilberto Pizzamiglio. Treviso, Matteo editore, 2012
  • Chioggia : itinerari didattici, Venezia, Fondazione Cassa di risparmio di Venezia, [1997?]
  • Il Chronicon Venetum di Giovanni Diacono Venezia : [s.n.], 1990.((Estr. da Ateneo Veneto - anno CLXXVII (1990))
  • Il contingentismo di Montale. - Pisa : Giardini editori e stampatori, 1983. (Estr.da: Studi novecenteschi, X, n.25/26, giu./ dic. 1983).
  • Donne veneziane: amori e valori : da Caterina Cornaro a Peggy Guggenheim, prefazione di Enrico Tantucci. - Venezia, Corbo e Fiore, 2005.
  • "... E gli occhi in prima generan l'amor" : (Osservazioni sulle origini e sulla tradizione di un topos). - Milano, Mursia, 1969 ((Estratto da : Annali di Ca' Foscari, vol. 8 (1969),fasc.1)
  • Foscolo a Venezia negli ultimi anni della Serenissima, sl, Alcione, 2006 (Treviso, Grafiche San Vito).
  • Foscolo scolaro a Venezia. - Venezia : [s.n.],[1981?]. - ((Estr. da: Ateneo Veneto,A.XIX, N.S., vol.19 n. 1-2, I e II semestre 1981
  • La giovinezza di Niccolo Ugo Foscolo, Padova, Antenore, 1992.
  • Il Mastery Learning : Una filosofia dell'insegnamento democratico. - Venezia, Marsilio, 1978.(Estr. da: Scuola democratica. Strategie educative e territorio. Venezia, 1978, n.1.
  • Per una lettura dell'Ipercalisse foscoliana. - Firenze: [s.n.], 1978. - P. 334-359; ((Estr. da: Lettere italiane. Rivista trimestrale)
  • La prima raccolta poetica di Foscolo : le poesie a Costantino Naranzi : nota presentata dal s. c. Prof.Giorgio Padoan, nell'adunanza ordinaria del 19 dicembre 1976, Venezia : Istituto veneto di scienze, lettere ed arti, 1977. - P. 130-154 ; 24 cm.(Estr. da: Atti dell'Istituto veneto discienze, lettere ed arti, a. acc. 1976-1977)
  • Rassegna foscoliana (1965-1976)Firenze, L. S. Olschki, 1976.((Estr. da: Lettere italiane, 1976, n. 2.))
  • I secoli della letteratura veneta[collegamento interrotto]. Complementi dell'Offerta Formativa, a cura della Regione Veneto e della Provincia di Venezia. Arti Grafiche Venete, Venezia [ 2002].
  • Il Settecento veneziano : la letteratura; prefazione di Gilberto Pizzamiglio. - Mestre, Corbo e Fiore, [2007]
  • Venezia prima di Venezia : letteratura e societa dal sec. 1. d.C. al sec. 8., Brescia, Starrylink, [2004]
  • On the First Death. Characteristics of Dimitris Lyacos's poetry. Translated in English by Gregory Solomon. Shoestring Press 2000.
  • Sikaniarte : Quale arte all'inizio del terzo millennio? : convegno, 11-12 dicembre 1997, Auditorium liceo scientifico Leonardo Da Vinci, Niscemi / [a cura di Bruno Rosada e Guido Cannizzo]. - Niscemi : Comune, Assessorato alla cultura, stampa 1999.
Controllo di autoritàVIAF (EN2629673 · ISNI (EN0000 0000 6139 6054 · LCCN (ENnr94031226 · GND (DE13213604X · BNF (FRcb135227426 (data) · BAV ADV11112630