Bruce Marshall

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bruce Marshall intervistato da Luigi Silori nel 1959

Bruce Marshall (Edimburgo, 24 giugno 1899Biot, 18 giugno 1987) è stato uno scrittore scozzese.

Nacque ad Edimburgo nel 1899. Compì i suoi studi in materie economiche frequentando il Trinity College e l'Università di Edimburgo e, secondo la sua espressione, nel 1926 fu pronto a fare il "ragioniere".

Durante la Prima guerra mondiale rimase gravemente ferito: gli fu perciò amputata una gamba. Nel 1917 si convertì al cattolicesimo.

Per guadagnarsi da vivere cominciò a fare il ragioniere ma cominciò anche a scrivere romanzi. Malgrado la sua menomazione partecipò anche alla Seconda guerra mondiale, non solo come scritturale ma anche come uno dei riferimenti della Resistenza Francese e facente parte dei servizi segreti britannici. Infatti, prima della guerra, si era trasferito in Francia per lavoro e risultò utile la sua conoscenza delle persone e dell'ambiente.

Dopo la guerra alcuni suoi romanzi ebbero successo e poté lasciare l'attività di ragioniere per dedicarsi alla scrittura di romanzi a tempo pieno.

L'esperienza della guerra si ritrova in molti suoi romanzi.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

  • A Thief in the Night (racconto), 1918
  • This Sorry Scheme, 1924
  • Stooping Venus, 1926
  • And There Were Giants..., 1927
  • The Other Mary, 1927
  • High Brows, an Extravaganza of Manners — Mostly Bad, 1929
  • The Little Friend, 1929
  • The Rough House, a possibility, 1930
  • Children of This Earth, 1930
  • Prayer For The Living, 1934
  • Uncertain Glory, 1935
  • Canon To The Right Of Them, 1936
  • Luckpenny, 1937
  • Father Malachy's Miracle. 1938 (italiano: Il miracolo di padre Malachia; Trad. di Gilberto Forti, Milano: Longanesi, 1949)
  • Deliliah Upside Down, 1941
  • Yellow Tapers For Paris, 1943 (italiano: Candele gialle per Parigi; Trad. di Margherita Santi Farina, Milano: Longanesi, 1952)
  • All Glorious Within, 1944 (italiano: Il mondo, la carne e padre Smith; Trad. di Margherita Santi Farina, Milano: Longanesi, 1947)
  • George Brown's Schooldays, 1946
  • The Red Danube. 1947 (italiano: Danubio Rosso; Traduzione di Gianna Tornabuoni, Milano: Longanesi, 1951)
  • To Every Man A Penny, 1950 (italiano: Ad ogni uomo un soldo; Trad. di Margherita Santi Farina, Milano: Longanesi, 1951)
  • The White Rabbit, 1952 (italiano: Il coniglio bianco: romanzo; Trad. di Aldo Calesella e Fernanda Fiocchi, Milano: Massimo, 1954)
  • The Fair Bride, 1953 (italiano: La sposa bella; Trad. di Raffaella Lotteri, Milano: Longanesi, 1952)
  • Only Fade Away, 1954 (italiano: I vecchi soldati non muoiono; Trad. di Marcella Hannau, Milano: Longanesi, 1954)
  • Thoughts of my Cats, 1954 (italiano: Il capriccio dei gatti; Trad. di Raffaella Lotteri, Milano: Longanesi, 1955)
  • A girl from Lubeck (italiano: La ragazza di Lubecca; traduzione di Amalia D'Agostino Schanzer, Milano: Longanesi, 1962)
  • Girl in May. 1956 (italiano: La ragazza di maggio; Trad. di Marcella Hannau, Milano: Longanesi, 1956)
  • The Bank Audit, 1958 (italiano: La resa dei conti; Trad. di Marcella Hannau, Milano: Longanesi, 1958)
  • A Thread Of Scarlet, 1959 (italiano: La berretta rossa; Trad. di Marcella Hannau, Milano: Longanesi, 1959)
  • Satan And Cardinal Campbell, 1959
  • The Children, 1960
  • The Divided Lady, 1960 (italiano: La moglie divisa; Trad. di Marcella Hannau, Milano: Longanesi, 1960)
  • Father Hilary's Holiday, 1965 (italiano: Padre Hilary; traduzione di Giuseppe Cacioppo, Milano: Longanesi, 1966)
  • The Black Oxen: a Novel, 1972
  • Urban the ninth (italiano: Urbano IX; traduzione di Bruno Oddera, Milano: Longanesi, 1973
  • The bishop (italiano: Il vescovo; traduzione di Maria Basaglia, Milano: Longanesi, 1970)
  • Operation Iscariot, 1974
  • Marx the First, 1975
  • Peter the Second, 1976
  • The Yellow Streak, 1977
  • Flutter in the Dovecote, 1986
  • A Foot in the Grave, 1987
  • Prayer for a Concubine, 1978 (italiano: Preghiera per una donna perduta; trad. Nicoletta Coppini, Milano: Longanesi, 1981)
  • Death comes for John Paul, 1980 (italiano: Un sicario per Giovanni Paolo; Trad. di Marisa Castino, Milano: Longanesi, 1980)
  • An Account of Capers, 1988 (postumo)

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]


Controllo di autorità VIAF: (EN115933593 · LCCN: (ENn50040965 · GND: (DE118782134 · BNF: (FRcb121757126 (data)
Letteratura Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di letteratura