Bozzetto per un crocifisso

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bozzetto per un crocifisso
Michelangelo, bozzetto per un crocifisso, casa buonarroti.jpg
Autore Michelangelo
Data 1562
Materiale Legno
Altezza 20,5 cm
Ubicazione Casa Buonarroti, Firenze

Il Bozzetto per un crocifisso è una scultura lignea (h 20,5 cm) attribuita a Michelangelo, databile al 1562 circa e conservata a Casa Buonarroti a Firenze.

Storia e descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Charles de Tolnay attribuì questo bozzetto alla vecchiaia di Michelangelo, paragonandolo a disegni a Windsor, al Louvre, al British Museum (in tutto sei) e a notizie contenute in due lettere dell'artista datate 1° e 2 agosto 1562, in cui si accenna appunto a un progetto per un crocifisso in legno.

L'opera mostra il corpo nudo di Cristo con la testa china e con le braccia, sia del corpo che della croce, tagliate. La figura di Cristo presenta una sintetica ma efficace definizione anatomica e muscolare, soprattutto nell'addome e nel vivace movimento delle gambe che si dischiudono.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Umberto Baldini, Michelangelo scultore, Rizzoli, Milano 1973.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]