San Giovannino (Michelangelo)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
San Giovannino
Baccio bandinelli, san giovanni battista, forse copia da michelangelo, louvre2.jpg
Autore Michelangelo Buonarroti
Data 1495-1496
Materiale marmo
Ubicazione Sconosciuta

Il San Giovannino è una statua marmorea di Michelangelo, scolpita verso il 1495-1496 circa e oggi perduta.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il Condivi (1553), seguito dal Vasari (1568), ricordò con un semplice menzione la scultura di un San Giovannino per Lorenzo di Pierfrancesco de' Medici, eseguito, pare, poco prima del celebre Cupido dormiente, pure perduto, quindi dopo il ritorno da Bologna e prima di recarsi a Roma. Il tema prescelto, il protettore di Firenze, doveva ricollegarsi alle simpatie savonaroliane del Medici. Dell'opera si hanno tracce quasi nulle; nel 1756 è ricordata una Testa di san Giovannino spedita in Francia, pure perduta e non necessariamente legata all'opera michelangiolesca.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

I tentativi di identificazione del San Giovannino sono stati molteplici e nessuno coronato da un riconoscimento generale nella critica. Tra i primi una statua già in casa Rosselmini a Pisa, oggi ai Musei Statali di Berlino, poi assegnata alla maniera di Pietro Francavilla della fine del XVI secolo; una alla Pierpont Morgan Library (Middeldorf), poi avvicinata a Giovan Francesco Rustici (Ragghianti) o al Cosini (De Tolnay); il San Giovannino conservato al Museo San Giovanni de' Fiorentini a Roma (Longhi, in Paragone, 1958); il Giovanni Battista del Bargello (Parronchi 1960 e 1968), già ascritto a Donatello e infine attribuito da Kauffmann a Francesco da Sangallo; infine una statua già di proprietà Tozzi a New York consunto però da puliture drastiche (De Maffei 1964), probabile derivazione da Pierino da Vinci.

L'iconografia dell'opera è stata riconosciuta da Charles de Tolnay in un disegno di Baccio Bandinelli al Cabinet des Dessins del Louvre (qui riprodotto).

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Umberto Baldini, Michelangelo scultore, Rizzoli, Milano 1973, pag. 89.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Scultura Portale Scultura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di scultura