Bow shock

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Bow shock della stella giovane LL Ori nella Nebulosa di Orione. Il vento stellare si scontra con la nebulosa. Hubble, 1995

In astronomia, il fenomeno del bow shock, o onda di prua (traduzione letterale del termine inglese)[1],o semplicemente onda d'urto[2][3], si manifesta nella magnetosfera planetaria o stellare.

È il confine nel quale il vento solare cade bruscamente a contatto con la magnetopausa. Il bow shock della Terra è di circa 100-1000 km di spessore e si trova a circa 90000 km dalla Terra.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Il McGraw-Hill Zanichelli small size. Dizionario enciclopedico scientifico e tecnico inglese-italiano italiano-inglese, Bologna, Zanichelli, 1986, ISBN 88-08-06170-1. 1ª ed. originale: (EN) McGraw-Hill Dictionary of Scientific and Technical Terms, New York, McGraw-Hill, 1974.
  2. ^ Niente onda d'urto per l'eliosfera, su lescienze.it, Le Scienze, 14 maggio 2012. URL consultato l'8 marzo 2018.
  3. ^ David P. Stern, Glossario, su Stargazers (NASA), traduzione di Giuliano Pinto. URL consultato il 9 marzo 2018 (archiviato dall'url originale il 9 febbraio 2017).