Black Roses (The Rasmus)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Black Roses
ArtistaThe Rasmus
Tipo albumStudio
Pubblicazione29 settembre 2008
Durata42:33
Dischi1
Tracce11
GenereRock alternativo
EtichettaPlayground Music Scandinavia
ProduttoreDesmond Child, Harry Sommerdahl
RegistrazioneDynasty Recordings, Helsinki (Finlandia)
The Gentleman's Club e WireWorld Studio, Nashville (Tennessee)
Limestone, Stoccolma (Svezia)
Grotto, Singapore
FormatiCD, CD+DVD, download digitale
Certificazioni
Dischi d'oroFinlandia Finlandia[1]
(vendite: 19 559+)
The Rasmus - cronologia
Album precedente
(2005)
Album successivo
(2009)
Singoli
  1. Livin' in a World Without You
    Pubblicato: 10 settembre 2008
  2. Justify
    Pubblicato: 2 gennaio 2009

Black Roses è il settimo album in studio del gruppo musicale finlandese The Rasmus, pubblicato il 29 settembre 2008 dalla Playground Music Scandinavia.

Il disco[modifica | modifica wikitesto]

Uscito a tre anni di distanza dal precedente Hide from the Sun, per la realizzazione dell'album il gruppo si è avvalso della collaborazione del noto compositore e produttore statunitense Desmond Child.[2] Le registrazioni dell'album sono cominciate a Helsinki il 17 settembre 2007, mentre il titolo del disco è stato annunciato due giorni più tardi, con un'uscita originariamente programmata per il mese di marzo 2008.[2]

A promuovere Black Roses sono stati due singoli: il brano d'apertura Livin' in a World Without You e Justify.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Testi e musiche di Lauri Ylönen, Pauli Rantasalmi e Desmond Child, eccetto dove indicato.

  1. Livin' in a World Without You – 3:50
  2. Ten Black Roses – 3:54
  3. Ghost of Love – 3:17 (Lauri Ylönen, Pauli Rantasalmi, Desmond Child, Harry Sommerdahl)
  4. Justify – 4:26 (Lauri Ylönen, Pauli Rantasalmi, Desmond Child, James Michael)
  5. Your Forgiveness – 3:55
  6. Run to You – 4:11
  7. You Got It Wrong – 3:17
  8. Lost and Lonely – 4:46
  9. The Fight – 3:45
  10. Dangerous Kind – 3:46
  11. Live Forever – 3:22
Tracce bonus nell'edizione giapponese
  1. Yesterday You Threw Away Tomorrow – 3:06
  2. Livin' in a World Without You (Starcity Remix) – 5:55
DVD bonus nell'edizione speciale
  1. The Making of Black Roses

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Gruppo
Altri musicisti
  • Harry Sommerdahl – tastiera, programmazione, arrangiamenti orchestrali, cori aggiuntivi
  • Tommy Hannson – arrangiamenti orchestrali (tracce 2 e 3)
  • Randy Cantor – tastiera aggiuntiva (traccia 10)
  • Will Champlin, Jeanette Olson, Jon Vella – cori aggiuntivi
Produzione
  • Desmond Childproduzione esecutiva, produzione
  • Harry Sommerdahl – produzione, registrazione
  • Jon Vella – produzione associata, registrazione
  • Michael Wagener – registrazione, missaggio (eccetto tracce 1 e 4)
  • Pauli Rantasalmi – registrazione
  • Greg Calbi – mastering
  • Niklas Flyckt – missaggio (traccia 1)
  • Michael Ilbert – missaggio (traccia 4)
  • David Efti – assistenza tecnica (traccia 4)

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifiche (2008)[3] Posizione
massima
Austria 22
Finlandia 1
Germania 13
Grecia[4] 26
Grecia (international)[5] 7
Italia 46
Messico 7
Paesi Bassi 51
Regno Unito (rock & metal) 13
Repubblica Ceca 12
Spagna 58
Svezia 32
Svizzera 22

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (FI) The Rasmus, International Federation of the Phonographic Industry. URL consultato il 10 febbraio 2018.
  2. ^ a b (EN) News Archive, The Rasmus, 19 settembre 2007. URL consultato l'11 febbraio 2018 (archiviato dall'url originale il 14 settembre 2008).
  3. ^ The Rasmus - Black Roses - Music Charts
  4. ^ Ελληνικό Chart
  5. ^ Ελληνικό Chart

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rock