Bio Menace

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bio Menace
videogioco
Bmenace.png
PiattaformaMS-DOS, Microsoft Windows
Data di pubblicazioneFlags of Canada and the United States.svg 3 agosto 1993
Microsoft Windows:
Mondo/non specificato 25 dicembre 2003
GenerePiattaforme
TemaFantascienza
SviluppoApogee Software
PubblicazioneApogee Software
IdeazioneJim Norwood
Modalità di giocoGiocatore singolo
Periferiche di inputTastiera, joystick
Motore graficoKeen Dreams
SupportoFloppy disk
Requisiti di sistemaMinimi: Windows XP, Windows Vista, Windows 7, Windows 8., CPU Intel Core 2 Duo o superiore, RAMGB

Bio Menace è un videogioco a piattaforme sviluppato nel 1993 da Apogee per DOS. Suddiviso in tre episodi, ognuno dei quali composto da 12 livelli[1], era originariamente distribuito come shareware: il primo episodio era gratuito, mentre gli altri erano acquistabili per corrispondenza. Da dicembre 2005 è disponibile gratuitamente presso il sito della 3D Realms, che l'ha inoltre incluso in 3D Realms Anthology.[2]

Originariamente sviluppato con il titolo Bio Hazard, il videogioco è in 2D e utilizza il motore grafico di Keen Dreams, un titolo della serie Commander Keen creata da id Software. Scritto da Jim Norwood, utilizza la colonna sonora composta da Bobby Prince.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il protagonista del gioco è Snake Logan, un agente della CIA impegnato nella missione di liberare la città di Metro City, invasa dai mutanti creati nei laboratori del Dr. Mangle.

Modalità di gioco[modifica | modifica wikitesto]

Scopo del gioco è quello di trovare la fine di ogni livello, uccidendo i vari mostri, evitando le trappole, ricercando le chiavi adatte e salvando gli ostaggi intrappolati dai mutanti. Sono presenti power-up che aumentano la potenza della vostra mitragliatrice di base, diversi tipi di granate e altri bonus tipici (vite extra, invincibilità temporanea, ecc).

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) BioMenace, su The Video Game Atlas.
  2. ^ (EN) 3D Realms Anthology, su 3D Realms.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) JPX, Bio Menace, su Hardcore Gaming 101, 8 giugno 2015.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Videogiochi Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi