Betasuchus bredai

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Betasuchus
Betasuchus bredai.jpg
Femore di Betasuchus
Stato di conservazione
Fossile
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Divisione ?Maniraptora
Classe Reptilia
Ordine Saurischia
Sottordine Theropoda
Infraordine ?Tetanurae
Genere Betasuchus
Specie B. bredai
Nomenclatura binomiale
Betasuchus bredai
Harry Seeley, 1883

Il betasuco (Betasuchus bredai), il cui nome significa “coccodrillo beta”, è uno dei rari dinosauri scoperti nei Paesi Bassi, in terreni del Cretacico superiore. Tuttavia, il ritrovamento si riferisce soltanto a uno snello femore di dubbia identità: forse Betasuchus, lungo probabilmente 3,5 metri, era imparentato con gli ornitomimidi (o dinosauri struzzo), ma attualmente i paleontologi lo avvicinano più agli abelisauridi, strani dinosauri teropodi primitivi, diffusi soprattutto nei continenti meridionali. Se così fosse, Betasuchus sarebbe il rappresentante rinvenuto più a Nord dell'intero gruppo.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Dinosauri Portale Dinosauri: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di dinosauri