Bergtatt - Et Eeventyr i 5 Capitler

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bergtatt - Et Eeventyr i 5 Capitler
Artista Ulver
Tipo album Studio
Pubblicazione 1995
Durata 34:17
Dischi 1
Tracce 5
Genere Folk metal
Black metal
Etichetta Head Not Found, House of Kicks
Produttore Ulver & Kristian Romsøe
Registrazione 1994
Certificazioni
Dischi d'oro nessuno
Dischi di platino nessuno
Ulver - cronologia
Album precedente
(1993)
Album successivo
(1996)

Bergtatt - Et Eeventyr i 5 Capitler ("Catturata dalla montagna - Una favola in 5 capitoli") è un concept album, pubblicato nel 1995 dalla band norvegese Ulver. Interamente cantato in norvegese, è l'album di debutto della band, dopo la pubblicazione del demo Vargnatt ("notte del lupo"), ed è considerato tra i migliori album black metal. La copertina è un dipinto di Tanya Stene (disegnatrice di molte delle copertine dei gruppi black).

Il disco[modifica | modifica wikitesto]

L'intero album è basato su di una antica leggenda norvegese che narra la storia di una fanciulla, Pige (lett. "ragazzina"), e del suo perdersi in un'antica foresta. Tutto l'album è pervaso di una generale atmosfera ispirata al Romanticismo, ed ai suoni crudi tipici del genere si affiancano strumenti classici quali flauti, cori ed un pianoforte. Il testo è in riksmål, un norvegese ormai obsoleto, anche nella grafia molto vicina al danese, da cui è derivato l'odierno bokmål.

Bergtatt (termine norvegese che letteralmente vuol dire "presa/catturata dalla montagna", ma significa anche "stregata", e si rifà alla credenza che gli esseri fatati della natura attirassero e catturassero gli uomini nelle loro dimore sotto le montagne) narra la storia di Pige, che si perde in una remota foresta abitata da strane presenze per non fare più ritorno.

Nella prima traccia I Troldskog faren vild (Sperduta nella foresta dei troll), assistiamo all'allontanarsi della protagonista. La canzone è costruita su suoni caldi e melodici, ed il cantante usa uno stile vocale che ricorda da vicino il canto gregoriano, a simboleggiare il sereno vagare della ragazza.

La seconda traccia è costruita secondo lo stesso schema descrittivo: Soelen gaaer bag Aase need (Il sole tramonta dietro la collina) inizia con una semplice chitarra che duetta con un flauto, ma l'atmosfera quasi idilliaca viene spezzata dalle chitarre di Haavard e Aismal che irrompono secondo i più classici dettami black metal. La canzone alterna più volte momenti di relativa tranquillità a sfuriate musicali.

La vicenda raggiunge l'apice della tensione nella traccia Graablick blev hun vaer (Graablick [lett. "sguardo grigio"] la teneva sott'occhio), che narra dell'intensificarsi delle presenze oscure. Il crescendo musicale palesa il crescente terrore della ragazza, e culmina con il rumore di passi di Pige all'interno del bosco. Una lieve melodia di pianoforte sullo sfondo fa da introduzione alla quarta canzone.

Een Stemme locker (Una voce attira) è un intermezzo quasi strumentale dove la voce di Pige duetta con toni a metà tra il canto ed il parlato. La voce cupa, profonda ed ipnotica di Garm e la melodia solenne e drammatica delle chitarre acustiche descrivono il giungere della ragazza davanti a una caverna, nella quale la voce la invita suadente ad entrare.

L'album si conclude con Bergtatt - ind i Fjeldkamrene (Presa dalla montagna - (Entrando) nelle camere della montagna). L'alternarsi delle distorsioni, degli screaming e degli arpeggi acustici e la struggente coda acustica conclude la storia della perdizione di Pige.

Stranamente, a differenza di tutti gli altri dischi black metal, Bergtatt, come la maggior parte degli altri album degli Ulver, non venne pubblicato in LP; qualche anno più tardi, nel 1998, la Head Not Found distribuì un cofanetto chiamato The Trilogie - Three Journeyes through the Norwegian Netherworlde con i Picture Disk dei primi tre full-length degli Ulver.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. Capitel I - I Troldskog Faren Vild - 7:51
  2. Capitel II - Soelen Gaaer Bag Aase Need - 6:34
  3. Capitel III - Graablick Blev Hun Vaer - 7:45
  4. Capitel IV - Een Stemme Locker - 4:01
  5. Capitel V - Bergtatt - Ind I Fjeldkamrene - 8:06

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Gruppo[modifica | modifica wikitesto]

Altri musicisti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Metal Portale Metal: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Metal