Berardo I dei Bonacolsi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Stemma della
famiglia Bonacolsi
Coat of arms of the House of Bonacolsi.svg
Blasonatura
Di rosso a tre fasce d'oro.

Berardo dei Bonacolsi (Mantova, XIII secoloXIII secolo) è stato un nobile italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Era il figlio terzogenito di Giovanni dei Bonacolsi, detto Gambagrossa.

Il 22 gennaio 1273 ottenne dai monaci di San Zeno di Verona parte di terre e castello di Villimpenta.

Possedeva il castello di Villa Imperta che cedette all'Abbazia di San Zenone in Verona nel 1297.

Discendenza[modifica | modifica wikitesto]

Berardo ebbe tre figli:[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Galeazzo Nosari, Franco Canova, I Gonzaga di Mantova. Origini di una famiglia dinastica, Reggiolo, 2019.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]