Beneath the Darkness

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Beneath the Darkness
Titolo originaleBeneath the Darkness
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno2011
Durata96 min
Rapporto2.35 : 1
Genereorrore, thriller
RegiaMartin Guigui
SceneggiaturaBruce Wilkinson
ProduttoreRonnie D. Clemmer
Produttore esecutivoScott Mednick e Bruce Wilkinson
Casa di produzioneRaincreek Productions, Sunset Pictures e BTDARK
FotografiaMassimo Zeri
MontaggioEric Potter
Effetti specialiRobert Brown e Everett Byrom III
MusicheGeoff Zanelli
ScenografiaChristopher Stull
CostumiAmy Maner
TruccoJacenda Burkett, Bridget Cook, Terri Ewton, Doug Field, Meredith Johns, Randy Westgate e Susan A. Benson (non accreditata)
Interpreti e personaggi

Beneath the Darkness è un film del 2011 diretto da Martin Guigui.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Ely Vaughn è un nativo del Texas che nasconde un oscuro segreto. Ex stella quarterback, Ely lavora ora come impresario di pompe funebri. Scoperto che la moglie Rosemary lo tradisce con l'insegnante di liceo David Moore, Ely la uccide ma invece di seppellirne il corpo decide di nasconderlo in casa. Poi rapisce il professor Moore mentre sta facendo jogging e lo seppellisce vivo.

Due anni dopo. Un gruppo di ragazzi composto da Travis, Abby, Danny e Brian vedono da una finestra della casa Ely ballare con il cadavere della moglie. Convinti di aver visto un fantasma i giovani entrano in casa dell'uomo per scoprire cosa nasconde e finiranno col trovare il corpo di Rosemary. Sorpresi dal proprietario di casa, i ragazzi si danno alla fuga ma uno di essi, Danny, viene spinto da Ely giù dalla scale e si rompe l'osso del collo. Ely decide di non sporgere denuncia e la polizia non crede alle accuse che i giovani muovono contro l'uomo ritenuto da tutti persona rispettabilissima.

Travis e la sua ragazza Abby decidono quindi di mettersi alla ricerca di una prova che Ely è un pazzo che ha ucciso Danny. Entrati nuovamente nella casa dell'uomo, i due giovani sono catturati da Ely. Travis riesce a fuggire ma viene ferito da un colpo di pistola esplosa da Ely; mentre Abby viene nascosta all'interno di una bara sepolta nel cortile di casa.

All'ospedale un medico informa la polizia, la quale che decide di tenere sott'occhio Travis. Il ragazzo riesce a fuggire con l'aiuto dell'amico Brian e torna nella casa di Ely per confrontarsi con lui e salvare la sua ragazza.

Ely cattura Travis e porta i due giovani al cimitero, dove intende seppellirli vivi. Giunti sul luogo Ely costringe Travis a scavarsi da solo la fossa. Abbie riesce nel frattempo a liberarsi e a fuggire. Dopo aver indossato i vestiti di Rosemary, fa ritorno al cimitero dove rimprovera Ely di averla uccisa. Ely, sconvolto, resta impietrito davanti a quella che crede essere l'apparizione della defunta moglie. Travis approfitta della cosa e dopo aver attaccato Ely, lo seppellisce vivo.

I due ragazzi fanno ritorno a piedi in città e raccontano tutto alla polizia. Ely viene così rinchiuso in manicomio dove proclama che l'amore fa schifo.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Le riprese hanno avuto luogo a Smithville, nel Texas, per un periodo di 20 giorni.[1] Le scuole locali sono state utilizzate come location.[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Sarah Acosta, Darkness Rocks, in The Smithville Times, 17 dicembre 2010. URL consultato il 28 febbraio 2015 (archiviato dall'url originale il 2 aprile 2015).
  2. ^ Sarah Acosta, "Beneath the Darkness" debuts, in The Smithville Times, 4 gennaio 2012. URL consultato il 28 febbraio 2015 (archiviato dall'url originale il 2 aprile 2015).

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema