Battaglia di Glen Shiel

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Battaglia di Glen Shiel
parte della Insurrezione giacobita
Glen shiel.jpg
Dipinto che raffigura un momento dello scontro
Data10 giugno 1719
LuogoGeln Shiel, Scozia
EsitoVittoria inglese
Schieramenti
Governo inglese di Giorgio IGiacobiti e spagnoli
Comandanti
Effettivi
A destra

• 150 granatieri del maggiore Milbourne
• Reggimento Montague, comandato dal tenente colonnello Lawrence
• 50 uomini del distaccamento del colonnello Harrison
• Reggimento Hussele (olandese)
• 4 compagnie dei clan Fraser, Ross e Sutherland
• 80 uomini del clan Mackay, comandati da lord Strathgnaver

A sinistra, sulla riva sud del fiume

• Reggimento Clayton, comandato dal tenente colonnello Reading
• 100 uomini del generale Munro, comandati da George Munro of Culcairn
• 120 cavalieri del 2 ° Dragoni - Royal Scots Greys
• Quattro mortai da campagna

Totale: 850 fanti
120 dragoni
4 batterie di mortai
• 260 soldati del Reggimento di Galizia[1], divisi in due gruppi:
1ª compagnia del 1° battaglione al comando del tenente colonnello Bolaño.
2ª compagnia del 1° battaglione al comando del sergente maggiore Alonso de Santarem.
• 200 uomini del clan McKenzie sotto il comando di Sir John McKenzie
• 150 uomini del clan Murray sotto il comando di Lord George Murray
• 150 uomini sotto il comando del Marchese di Tullibardine
• 150 uomini del clan Cameron di Lochiel
• 50 uomini del clan MacKinnon
• 80 uomini del clan McGregor, comandati da Rob Roy McGregor

Totale: 1200 uomini distribuiti in 260 soldati di fanteria spagnola e 940 giacobiti.[2]
Perdite
21 morti
121 feriti.[2]
33 uomini
274 prigionieri[2]
Voci di battaglie presenti su Wikipedia

La battaglia di Glen Shiel è stato uno scontro armato che si inserisce nel periodo di ribellione giacobita. Avvenne il 10 giugno 1719 e vi presero parte le truppe del re di Gran Bretagna Giorgio I Hannover, e quelle scozzesi fedeli a Giacomo Francesco Edoardo Stuart, figlio di Giacomo II, ultimo re cattolico d'Inghilterra. A supporto delle truppe giacobite, il re di Spagna Filippo V di Borbone inviò un contingente di uomini armati.

Le truppe inglesi intercettarono i ribelli e gli spagnoli che stavano marciando verso Londra sulle Highlands: qui avvenne il combattimento, che si risolse con la resa degli spagnoli e la fuga degli scozzesi. Fu l'ultima volta che truppe non inglesi combatterono sul suolo inglese.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ «Regimiento de Infantería 'Galicia' 64 de Cazadores de Montaña; Historial: Origen.» Ministerio de Defensa. Ejército de Tierra. Consultado el 8 de mayo de 2017.
  2. ^ a b c Miguel del Rey e Carlos Canales, En Tierra Extraña: Expediciones Militares Españolas, Edaf. Clío, crónicas de la historia., 2012, ISBN 978-84-414-3206-2.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]