Bacino adriatico

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Profilo batimetrico del Mare Adriatico

Il bacino adriatico o piana abissale adriatica, è un bacino oceanico del Mare Adriatico.

La profondità media del Mare Adriatico è di 252,5 m e la sua profondità massima è di 1233 m. Tuttavia la parte settentrionale del bacino supera raramente i 100 m.[1]

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Il bacino nordadriatico, che si estende da Venezia e Trieste fino alla linea che collega Ancona e Zara, ha una profondità di soli 15 m nel suo vertice nordoccidentale; diventa gradualmente più profondo andando verso sudest. È la più estesa piattaforma continentale del Mediterraneo e funge contemporaneamente da bacino di diluizione e sito di raccolta dell'acqua del fondale.[2]

Il bacino medioadriatico è la sezione a sud della linea Ancona-Zara e vi si trova la fossa medioadriatica (chiamata anche depressione Pomo o fossa di Jakuba) che ha una profondità di 270 m. A sud di questa fossa si trova la soglia di Palagruža, che la separa dalla fossa dell'Adriatico meridionale profonda 1200 m e separa il bacino medioadriatico dal bacino dell'Adriatico meridionale. Proseguendo verso sud, il fondale marino risale fino a 780 m per formare la soglia di Otranto al confine con il Mar Ionio.

Il bacino dell'Adriatico meridionale presenta notevoli rassomiglianze con la parte settentrionale del Mar Ionio a cui è collegato.[3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Gerald Henry Blake, Duško Topalović e Clive H Schofield, The maritime boundaries of the Adriatic Sea, IBRU, 1996, ISBN 978-1-897643-22-8. URL consultato il 26 gennaio 2012. pag. 1-5.
  2. ^ Benoit Cushman-Roisin, Miroslav Gačić e Pierre-Marie Poulain, Physical oceanography of the Adriatic Sea, Springer, 2001, ISBN 978-1-4020-0225-0. URL consultato il 26 gennaio 2012. pag. 122.
  3. ^ * Giovanni Bombace, Fisheries of the Adriatic Sea, in Giuseppe Colombo (a cura di), Marine Eutrophication and Population Dynamics: With a Special Section on the Adriatic Sea: 25th European Marine Biology Symposium, Institute of Zoology, University of Ferrara, Olsen&Olsen, 1992, ISBN 978-87-85215-19-2. URL consultato il 21 giugno 2012. pag. 379-382.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]