Aythya nyroca

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Moretta tabaccata
Ferruginous Duck RWD.jpg
Aythya nyroca
Stato di conservazione
Status iucn3.1 NT it.svg
Prossimo alla minaccia (nt)
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Aves
Ordine Anseriformes
Famiglia Anatidae
Sottofamiglia Anatinae
Tribù Aythyini
Genere Aythya
Specie A. nyroca
Nomenclatura binomiale
Aythya nyroca
Guldenstadt, 1770
Areale
AythyaNyrocaIUCNver2019 1.png
Aythya nyroca

La moretta tabaccata o moretta tabacca (Aythya nyroca, Guldenstadt 1770) è un uccello anseriforme appartenente alla famiglia degli Anatidi.

Sistematica[modifica | modifica wikitesto]

Non ha sottospecie, è monotipico.

Aspetti morfologici[modifica | modifica wikitesto]

Il maschio adulto presenta una colorazione castano carico con il dorso più scuro e l'occhio bianco. Il sottocoda bianco candido aiuta a distinguere questa specie dalla moretta eurasiatica. La femmina è simile al maschio ma ha colori più spenti e l'occhio è castano scuro.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

Il loro habitat di nidificazione sono le paludi e i laghi con acque profonde un metro o più. Queste anatre nidificano in Europa meridionale e orientale e in Asia meridionale e occidentale. Sono abbastanza migratrici e svernano un po' più a sud nel Nordafrica.

Cibo ed Alimentazione[modifica | modifica wikitesto]

Questi uccelli si nutrono soprattutto immergendosi o stando in superficie. Mangiano piante acquatiche, insieme ad alcuni molluschi, insetti acquatici e piccoli pesci. Spesso si nutrono di notte e lo fanno sia immergendosi sott'acqua per metà (facendo grandi schizzi) che immergendosi completamente.

Riproduzione[modifica | modifica wikitesto]

Nidifica in primavera inoltrata.

Spostamenti[modifica | modifica wikitesto]

Questi sono uccelli gregari, che in inverno formano grandi stormi, spesso misti ad altre anatre tuffatrici, come morette eurasiatiche e moriglioni.


Status e conservazione[modifica | modifica wikitesto]

È una delle specie protette dall'Agreement on the Conservation of African-Eurasian Migratory Waterbirds (AEWA).

In Italia uno dei siti più importanti, zona AEWA d'eccellenza (anche se in Italia non ancora identificate e codificate), per lo stazionamento e per la nidificazione di quest'Anatide, era il Pantano Leone di Campobello di Mazara (Sicilia - TP). Il prosciugamento estivo dello stagno, Zona di Protezione Speciale ITA010031 (dovuto alla carente azione reale di tutela della Regione e del Comune), a decorrere dal 2010, ha compromesso la nidificazione e nel corso degli anni ha fatto registrare anche il declino dei soggetti presenti nelle altre "Zone Umide del Mazarese" (IBA 162). Zone Umide che nel 2013, assieme al Lago Trasimeno e alla Foce del Simeto, sono state classificate d'importanza internazionale per lo svernamento di Aythya nyroca. Altri siti di rilevanza nazionale sono gli stagni Cuba, Longarini, Bruno, Baronello, Ciaramiraro e Morghella, tutti nelle province di Siracusa e Ragusa. I primi due pantani, fortunatamente, sono protetti dal 2013, essendo stati acquistati e tutelati dalla fondazione onlus tedesca Stiftung Pro Artenvielfalt (Fondazione Pro Biodiversità). Sfortunatamente, rimangono aperti all'attività venatoria, fortemente limitante e impattante per questa specie a rischio, le altre zone umide citate della Sicilia sud-orientale.


Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) BirdLife International 2008, Aythya nyroca, su IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2020.2, IUCN, 2020.
  • Vinicombe, K. E. (2000) Identification of Ferruginous Duck and its status in Britain and Ireland British Birds 93(1):4-21
  • Vinicombe, K. E. (2007) ID in depth - Ferruginous Duck Birdwatch 176:24-26

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Uccelli: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di uccelli