Atrofia muscolare spinale e bulbare

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Avvertenza
Le informazioni qui riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. Questa voce ha solo scopo illustrativo e non sostituisce il parere di un medico: leggi le avvertenze.
Atrofia muscolare spinale e bulbare
Malattia rara
Codici di esenzione
SSN italiano RFG050
Codici di classificazione
ICD-9-CM (EN) 335.1
ICD-10 (EN) G12.1
Sinonimi
Malattia di Kennedy
Atrofia muscolare bulbo-spinale
Atrofia muscolare spinale legata al cromosoma X
Eponimi
William Kennedy

L'atrofia muscolare spinale e bulbare, o malattia di Kennedy, ha una larga gamma di nomi clinici: atrofia muscolare bulbo-spinale, acronimo: SBMA (inglese: Spinal and Bulbar Muscular Atrophy), o atrofia muscolare spinobulbare; neuropatia bulbospinale legata al cromosoma X, o XBSN (X-linked Bulbo-Spinal Neuropathy); atrofia muscolare spinale legata al cromosoma X di tipo 1 o SMAX 1 (X-linked Spinal Muscular Atrophy Type 1); a volte anche atrofia muscolare spinale di tipo V o SMA 5.

È una rara forma di atrofia muscolare spinale a ereditarietà eterosomica dominante dovuta a una mutazione nel gene che codifica per il recettore degli androgeni[1] caratterizzata da espansione di ripetizioni di triplette CAG che codificano per la glutammina, dalle normali 9-36 ripetizioni a 38-62[2].

Epidemiologia[modifica | modifica sorgente]

La prevalenza maschile della malattia è di un caso ogni 30.000 nati vivi, mentre l'incidenza è stimata in un caso annuo ogni 500.000 nati vivi[3].

Clinica[modifica | modifica sorgente]

La malattia si presenta con atrofia muscolare, astenia, fascicolazioni e manifestazioni neurologiche di tipo bulbare, ovvero a carico dell'apparato fonatorio, del meccanismo della deglutizione e della respirazione[4].

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Joseph C. Segen, Concise Dictionary of Modern Medicine, New York, McGraw-Hill, 2006. ISBN 978-88-386-3917-3.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Rocchi C, Greco V, Urbani A, et al., Subclinical autonomic dysfunction in spinobulbar muscular atrophy (Kennedy disease) in Muscle Nerve, vol. 44, n. 5, novembre 2011, pp. 737–40. DOI:10.1002/mus.22159, PMID 22006688.
  2. ^ C. Rinaldi, LC. Bott; KL. Chen; GG. Harmison; M. Katsuno; G. Sobue; M. Pennuto; KH. Fischbeck, Insulinlike growth factor (IGF)-1 administration ameliorates disease manifestations in a mouse model of spinal and bulbar muscular atrophy. in Mol Med, vol. 18, 2012, pp. 1261-8. DOI:10.2119/molmed.2012.00271, PMID 22952056.
  3. ^ OrphaNet
  4. ^ Banno H, Katsuno M, Suzuki K, Tanaka F, Sobue G, Pathogenesis and molecular targeted therapy of spinal and bulbar muscular atrophy (SBMA) in Cell Tissue Res, aprile 2012. DOI:10.1007/s00441-012-1377-9, PMID 22476656.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

medicina Portale Medicina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di medicina