Atletica leggera ai Giochi della XV Olimpiade - Salto con l'asta

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bandiera olimpica Atletica leggera
Salto con l'asta
Helsinki 1952
Informazioni generali
Luogo Stadio olimpico di Helsinki
Periodo 21-22 luglio 1952
Partecipanti 28
Podio
Medaglia d'oro Robert Richards Stati Uniti Stati Uniti
Medaglia d'argento Donald Laz Stati Uniti Stati Uniti
Medaglia di bronzo Ragnar Lundberg Svezia Svezia
Edizione precedente e successiva
Londra 1948 Melbourne 1956
Atletica leggera ai
Giochi di Helsinki 1952
Athletics pictogram.svg
Corse piane
100 metri   uomini   donne
200 metri uomini donne
400 metri uomini
800 metri uomini
1500 metri uomini
5000 metri uomini
10000 metri uomini
3000 m siepi uomini
Corse ad ostacoli
110/80 m ostacoli uomini donne
400 m ostacoli uomini
Staffette
Staffetta 4×100 m uomini donne
Staffetta 4×400 m uomini
Prova su strada
Maratona uomini
Marcia
Marcia 10000 m uomini
Marcia 50 km uomini
Concorsi
Salto in alto uomini donne
Salto con l'asta uomini
Salto in lungo uomini donne
Salto triplo uomini
Getto del peso uomini donne
Lancio del disco uomini donne
Lancio del martello uomini
Tiro del giavellotto uomini donne
Prova multipla
Decathlon uomini

Risultati[modifica | modifica sorgente]

Turno eliminatorio[modifica | modifica sorgente]

Qualificazione
4,00 m

Diciannove atleti raggiungono la misura richiesta.

Finale[modifica | modifica sorgente]

La misura di 4,40 fa selezione. Solo quattro atleti la superano: gli americani Richards (già bronzo a Londra 1948) e Laz, lo svedese Lundberg ed il sovietico Denisenko. Tutti alla prima prova.
Alla misura successiva, 4,50, tutti invece sbagliano al primo tentativo. Solo i due americani vanno su al secondo; i due europei vengono invece eliminati.
A 4,55 Richards e Laz mostrano la loro stanchezza: i primi due tentativi di entrambi vanno a vuoto. Dopo cinque snervanti ore di gara, Richards riesce a trovare la forza e la concentrazione per valicare la misura. Vince con il nuovo record olimpico.
Per il nuovo regolamento, Lundberg e Denisenko non disputano il salto di spareggio. Ma il compito di classificarli si presenta arduo: i loro ultimi salti sono stati identici, ed hanno anche lo stesso numero di errori totali. Per attribuire il bronzo bisogna risalire alla misura d'ingresso: Lundberg è entrato in gara dopo Denisenko e quindi il bronzo va allo svedese.

Pos Paese Atleta Anni Misura
Gold medal.svg Stati Uniti Stati Uniti Robert Richards 1926- 4,55 m Record olimpico
Silver medal.svg Stati Uniti Stati Uniti Donald Laz 1929-1997 4,50 m
Bronze medal.svg Svezia Svezia Ragnar Lundberg 1924-2011 4,40 m

Robert Richards, forse caso unico nell'atletica ai Giochi, è un sacerdote della Chiesa metodista. Dopo la vittoria si inginocchia sulla pista per raccogliersi in preghiera.
L'anno precedente Richards era stato premiato come migliore atleta USA negli sport non professionistici («James E. Sullivan Award»).