At the Drive-In

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
At the Drive-In
At the Drive-In Lollapalooza.jpg
La band in concerto nel 2012
Paese d'origineStati Uniti Stati Uniti
GenerePost-hardcore[1][2]
Emo[1]
Nu metal[3]
Periodo di attività musicale1994 – 2001
2012
2016 – in attività
Album pubblicati4
Studio3
Raccolte1
Sito ufficiale

Gli At the Drive-In sono un gruppo post-hardcore, tra i più importanti della scena alternative degli anni novanta. Il gruppo si è formato a El Paso, in Texas, nel 1993, per poi sciogliersi nel 2001. Nel gennaio del 2012 annunciano la loro reunion attraverso il loro profilo Twitter ufficiale. Il nome è tratto da un verso della canzone Talk Dirty to Me dei Poison[4].

Storia del gruppo[modifica | modifica wikitesto]

Considerati gli eredi naturali di Black Flag, Fugazi e Drive Like Jehu, gli At the Drive-In si sono fatti notare anche per la loro complessità lirica e musicale, sia nei testi che negli arrangiamenti.[senza fonte]

Il loro debutto discografico arriva nel 1994 con l'EP Hell Paso al quale organizzano numerosissimi live che li elevano a rango di band di culto, ricevendo larghi consensi soprattutto grazie alle loro performance cariche di energia.

Vengono pubblicati successivamente due album (Acrobatic Tenement e In/Casino/Out) e altri tre EP (dei quali si segnala Vaya, da molti considerata l'inarrivata vetta artistica del gruppo).

È però Relationship of Command, del 2000, a lanciare definitivamente il gruppo, garantendo loro anche un discreto successo commerciale.

Tuttavia il gruppo si scioglierà di qui a poco: gli estenuanti e lunghissimi tour e le divergenze artistiche fra i membri del gruppo (in primis il cantante Cedric Bixler Zavala ed il chitarrista Jim Ward) sono la causa principale della rottura.

Nel 2001, Zavala e il chitarrista Omar Rodríguez-López formano i The Mars Volta, mentre Ward, il bassista Paul Hinojos e il batterista Tony Hajjar danno vita agli Sparta.

Nel gennaio 2012, a distanza di 11 anni dal loro scioglimento, danno notizia della loro reunion per un tour che tocca i festival Coachella e Lollapalooza.

Nel gennaio 2016, a distanza di 4 anni dalla precedente, annunciano una nuova reunion. Poco prima dell'inizio del tour è stato annunciato che il chitarrista Jim Ward non vi parteciperà e, che, il suo posto verrà preso dal suo ex compagno negli stessi Sparta: Keeley Davis.[5].

Inoltre, nel febbraio 2017, è stato rivelato che il nuovo album avrà il titolo In·ter a·li·a e, che verrà pubblicato il 5 maggio dello stesso anno.[6]

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Attuale[modifica | modifica wikitesto]

Ex componenti[modifica | modifica wikitesto]

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Album in studio[modifica | modifica wikitesto]

Raccolte[modifica | modifica wikitesto]

EP[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) At the Drive-In, su AllMusic, All Media Network.
  2. ^ At The Drive-In and Mars Volta
  3. ^ Tommaso Iannini, Nu metal, Giunti Editore, 2003, Pagina 23., ISBN 88-09-03051-6, .. URL consultato il 20 giugno 2010.
  4. ^ Colin Larkin (a cura di), 5th Concise Edition. The Encyclopedia of Popular Music, Omnibus Press, 2007, ISBN 978-0-85712-595-8.
  5. ^ AT THE DRIVE-IN: video dalla prima data del reunion tour, rivelato il sostituto di Jim Ward, su Metalitalia.it. URL consultato il 23 febbraio 2017.
  6. ^ AT THE DRIVE IN: un nuovo album e il lyric video di “Incurably Innocent”, su Metalitalia.it. URL consultato il 23 febbraio 2017.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF: (EN135089589 · ISNI: (EN0000 0001 2290 1131 · GND: (DE10325466-3 · BNF: (FRcb14037566b (data)
Punk Portale Punk: accedi alle voci di Wikipedia che parlano di musica punk