Arvicola (zoologia)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Arvicola
Arvicola terrestris.jpg
Arvicola amphibius
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Mammalia
Superordine Euarchontoglires
(clade) Glires
Ordine Rodentia
Sottordine Myomorpha
Famiglia Cricetidae
Sottofamiglia Arvicolinae
Genere Arvicola
Lacepede, 1799
Specie

Arvicola Lacepede, 1799 è un genere di roditori della famiglia Cricetidae[1].

Tassonomia[modifica | modifica wikitesto]

Comprende 3 specie:[1]

In passato si includeva in questo genere anche l'arvicola acquatica nordamericana (Microtus richardsoni) diffusa nel Nordamerica occidentale, ma è stato dimostrato che tale specie è più imparentata strettamente con i membri del genere Microtus[2].

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

Queste specie sono diffuse in habitat sia acquatici che asciutti di tutta Europa e di gran parte dell'Asia settentrionale.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

In questi animali la testa e il corpo sono lunghi 12-22 cm, la coda 6,5-12,5 cm e il loro peso si aggira sui 70-250 g. Sono specie a crescita indeterminata, ricoperte da un fitto strato di pelliccia e con frange di peli rigidi sui piedi che conferiscono loro una notevole abilità natatoria.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) D.E. Wilson e D.M. Reeder, Arvicola, in Mammal Species of the World. A Taxonomic and Geographic Reference, 3ª ed., Johns Hopkins University Press, 2005, ISBN 0-8018-8221-4.
  2. ^ Conroy, C. J. and J. A. Cook, Molecular systematics of a Holarctic rodent (Microtus: Muridae), in Journal of Mammalogy 200; 81:344-359.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Mammiferi Portale Mammiferi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mammiferi