Armando Milani

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Armando Milani (Milano, 1940) è un designer e grafico italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

«Il segreto (di Armando Milani) è quello di poter concentrare il massimo dell'informazione in un'impaginazione estremamente chiara, netta e senza ambiguità di tipo poetico. È l'esperto del messaggio diretto, forte nella sua immediatezza di comunicazione: è un protagonista della comunicazione grafica di oggi... Pierre Restany [1]»

Una delle più importanti figure internazionali della grafica italiana [2], membro dell'Alliance Graphique Internationale [3], ha studiato all'Umanitaria di Milano con Albe Steiner e ha collaborato con Antonio Boggeri [4], Giulio Confalonieri, Massimo Vignelli. Lavora tra Milano e New York dove, tra il 1983 e il 1985, ha insegnato alla Cooper Union School [5].

La sua opera, riconosciuta da premi internazionali [6], è di "denuncia per portare a una riflessione sui problemi più gravi nel mondo"[7].
Ha collaborato con le Nazioni Unite che hanno diffuso un suo poster nel 2004 e una collana di opere Human Design Collection [3].

Una sua mostra dal titolo From the eye to the heart, dall'occhio al cuore, 50 logos e 50 poster, esemplare della sua opera grafica, è stata presentata nel 2009 al Museo Luzzati di Genova [8] e successivamente al PAN, Palazzo delle Arti di Napoli.

Libri[modifica | modifica wikitesto]

  • 50 poesie di Lawrence Ferlinghetti 50 immagini di Armando Milani, poesie di Lawrence Ferlinghetti e immagini di Armando Milani [9], Gam editrice, Rudiano, 2010. ISBN 9788889044650.
  • A Graphic Adventure Ed. Images Publishing Group, ISBN 1864703520, 9781864703528
  • Double life of 80 AGI designers: creativity and sense of humor Ed. Burgo, 1996

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 50 poesie di Lawrence Ferlinghetti, 50 immagini di Armando Milani, a cura di Giada Diano, Brescia, GAM, 2010
  2. ^ rassegnamicroeditoria.it
  3. ^ a b estericult.it. URL consultato il 22 aprile 2010 (archiviato dall'url originale il 5 marzo 2016).
  4. ^ Creatività & pubblicità. Manuale di metodologie e tecniche creative. books.google.it
  5. ^ Giorgio Fioravanti, Dizionario del grafico, Bologna, Zanichelli, 1993, p. 318
  6. ^ good50x70.org Archiviato il 25 aprile 2010 in Internet Archive.; ha anche collaborato con CNN e RAI, con quest'ultima nel 1965 è stato premiato per il logo di raitv raitelefortuna (vd.expa.org)
  7. ^ greenershirts.com Archiviato il 6 gennaio 2010 in Internet Archive. "As designers, we certainly don't have the power as politicians have, to change the world. But, I believe that it is our duty to denounce these dramatic problems and induce people to reflection and reaction."
  8. ^ Copia archiviata, su sdz.aiap.it. URL consultato il 22 aprile 2010 (archiviato dall'url originale il 5 dicembre 2010).
  9. ^ GAM Azienda Grafica - Rudiano (Bs) :: EDIZIONI

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Lanny Sommese, The designer Armando Milani 1984
  • 50 poesie di Lawrence Ferlinghetti, 50 immagini di Armando Milani, Brescia, GAM, 2010

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN145842949 · ISNI (EN0000 0000 9843 2725 · SBN IT\ICCU\LO1V\160950 · LCCN (ENno2010174658 · BNF (FRcb14915417h (data)