Apple File System

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Apple File System (APFS) è un file system sviluppato da Apple. Annunciato alla Worldwide Developers Conference 2016, è stato introdotto a partire da macOS Sierra come alternativa a HFS Plus.[1] A partire da iOS 10.3 APFS sostituisce HFS+ nei dispositivi Apple.[2] Da macOS High Sierra è stata inclusa in Utility Disco la possibilità di convertire volumi HFS+ in APFS, anche di avvio.[3]

Ottimizzato per le memorie flash e a stato solido, implementa un meccanismo di copy-on-write.[4] Oltre ad un sistema di cifratura nativo, presenta alcune caratteristiche già presenti in file system come ZFS.[5]

Poiché è possibile condividere volumi APFS tramite protocollo SMB e NFS, Apple ha deprecato AFP.[3] Il file system è incluso in macOS 10.12.4 e utilizzato a partire da iOS 10.3. Non sono disponibili implementazioni open source di APFS e il file system non è compatibile con Time Machine e FileVault.[3]

Una critica mossa ad Apple File System è il mancato supporto alla normalizzazione Unicode nei nomi dei file, prevista in HFS+, che rende necessario l'uso di API ad alto livello e aumenta il rischio di introdurre bug nell'uso di chiamate di sistema POSIX in presenza di caratteri non ASCII.[6][7] Poiché APFS non è supportato dalle versioni precedenti di High Sierra, sono stati sviluppati driver di terze parti per Yosemite e successivi.[8] L'accesso in lettura dei dischi formattati con Apple File System è possibile anche sui sistemi operativi Windows e Linux.[9]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Roger Fingas, 'Apple File System' will scale from Apple Watch to Macs, replace HFS+, su AppleInsider, 13 giugno 2016.
  2. ^ (EN) APFS is coming soon: iOS 10.3 will automatically upgrade your filesystem, su Ars Technica, 24 gennaio 2017.
  3. ^ a b c (EN) Frequently Asked Questions, su Apple File System Guide, developer.apple.com.
  4. ^ (EN) New Features, su Apple File System Guide, developer.apple.com.
  5. ^ (EN) Lee Hutchinson, Digging into APFS, Apple’s new file system, su Ars Technica, 13 giugno 2016.
  6. ^ (EN) David Reed, APFS’s “Bag of Bytes” Filenames, su mjtsai.com, 24 aprile 2017.
  7. ^ (EN) APFS is currently unusable with most non-English languages, su The Eclectic Light Company, 6 aprile 2017.
  8. ^ (EN) How to access APFS volumes on older versions of macOS, su Cult of Mac, 20 febbraio 2018.
  9. ^ Daniele Piccinelli, Gratis Paragon APFS Retrofit Kit: i Mac datati leggono il nuovo file system di Apple, su Macitynet.it, 20 febbraio 2018.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]