Antonio Borri

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Antonio Borri

Antonio Borri (Roccastrada, 16 gennaio 1833Roccastrada, 3 maggio 1908) è stato un patriota italiano.

Antonio Borri è ricordato per aver partecipato alla Spedizione dei Mille. Si imbarcò, assieme ad altri dodici maremmani, in occasione della sosta predisposta da Giuseppe Garibaldi al forte di Talamone nei giorni 7 e 8 maggio 1860 per rifornire di munizioni e di polvere da sparo l'esercito dei volontari diretti in Sicilia. Di Antonio Borri è rimasta una foto, scattata verosimilmente negli ultimi anni della sua vita, che lo raffigura in camicia rossa e con cinque medaglie al petto. Borri era uno dei quattro agricoltori presenti nell'elenco dei Mille (due dei quali erano lo stesso Giuseppe Garibaldi e suo figlio Menotti).

La salma di Antonio Borri venne traslata dal cimitero vecchio di Roccastrada al nuovo cimitero in Poggio Marco - Roccastrada il 30 ottobre 1921 riservandogli un luogo monumentale che nel 2008, nel centenario della morte, verrà totalmente rinnovato.

Insieme a lui si imbarcò a Talamone anche un altro roccastradino Egidio Tonissi.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]