Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Antoine Nguyên Van Thien

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Antoine Nguyên Van Thien
vescovo della Chiesa cattolica
Template-Bishop.svg
Thực hành và chân lý
Incarichi ricoperti
Nato 13 marzo 1906, Cái Cồn
Ordinato presbitero 20 febbraio 1932
Nominato vescovo 24 novembre 1960 da papa Giovanni XXIII (poi santo)
Consacrato vescovo 22 gennaio 1961 dall'arcivescovo Pierre Martin Ngô Đình Thục
Deceduto 13 maggio 2012 (106 anni), Nizza

Antoine Nguyên Van Thien (Cái Cồn, 13 marzo 1906Nizza, 13 maggio 2012) è stato un vescovo cattolico vietnamita.

È stato il vescovo più longevo dell'età contemporanea, escludendo il caso dubbio del vescovo nordcoreano Francis Hong Yong-ho[senza fonte].

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato nell'allora Indocina francese, venne ordinato prete nel 1932, a 26 anni, e nel 1961, a 55 anni, venne ordinato vescovo di Vinh Long, carica che mantenne fino al 1968, quando venne nominato vescovo titolare di Spello.

Fu padre conciliare durante tutte e quattro le sessioni del Concilio Vaticano II.

Al momento del suo decesso, avvenuto nel 2012 all'età di 106 anni e 2 mesi esatti, era il vescovo più anziano vivente[1].

Genealogia episcopale[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Vescovo di Vinh Long Successore BishopCoA PioM.svg
Pierre Martin Ngô Đình Thục 24 novembre 1960 - 12 luglio 1968 Jacques Nguyên Van Mâu
Predecessore Vescovo titolare di Spello Successore BishopCoA PioM.svg
- 12 luglio 1968 - 13 maggio 2012 Piergiorgio Bertoldi
Controllo di autorità VIAF: (EN55225680 · GND: (DE129384909 · BNF: (FRcb10532261w (data)