Anni 750

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Gli anni 750 sono il decennio che comprende gli anni dal 750 al 759 inclusi.

Eventi, invenzioni e scoperte[modifica | modifica wikitesto]

Europa[modifica | modifica wikitesto]

Pipino il Breve nell'interpretazione pittorica di Louis-Félix Amiel (ritratto commissionato da re Luigi Filippo per il museo storico di Versailles nel 1837)

Regno Franco[modifica | modifica wikitesto]

Regno Longobardo[modifica | modifica wikitesto]

  • 755: Il re Astolfo viene sconfitto dal re franco Pipino il Breve, che lo costringe a ritirarsi a Pavia e a cercare condizione per la pace.
  • 756: Astolfo torna alla carica assediando Roma tra gennaio e marzo, ma in aprile, quando gli archi alpini furono nuovamente valicabili, Pipino il Breve tornò in Italia sconfiggendo un’altra volta il re longobardo.
  • 756: Morte di Astolfo. Rachis, suo fratello, raggiunge Pavia e ritorna re dei longobardi.
  • 757: Il duca di Tuscia, Desiderio, marcia su Pavia e depone Rachis, prendendo il potere.

Impero romano d’Oriente[modifica | modifica wikitesto]

Repubblica di Venezia[modifica | modifica wikitesto]

  • 751: La fine dell’Esarcato d’Italia e la conquista di Ravenna da parte di Astolfo segna l’indipendenza definitiva della Repubblica di Venezia dall’impero bizantino.
  • 755: Morte di Teodato. Galla viene eletto Doge. Sotto il suo regno i veneti tentarono di creare con il papa un’alleanza anti-longobarda, cosa però mai attuata.
  • 756: Morte di Galla. Viene eletto Doge Domenico Monegario.

Spagna[modifica | modifica wikitesto]

Califfato Omayyade[modifica | modifica wikitesto]

Califfato Omayyade (poi Abbaside) nel 750

Asia[modifica | modifica wikitesto]

Giappone[modifica | modifica wikitesto]

Altro[modifica | modifica wikitesto]

Religione[modifica | modifica wikitesto]

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

  • Pipino il Breve, re dei franchi