Andrea Morosini

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Tomo quinto, che comprende i sei primi libri dell'Istorie veneziane, 1719

Andrea Morosini (Venezia, 15581618) è stato uno storico italiano della Repubblica di Venezia.

Morosini scrisse alcuni volumi della storia della Repubblica Veneta, stampati poi fra il 1718 e il 1722. Suoi predecessori furono Marcantonio Sabellico (1436–1506), Pietro Bembo (1470–1547) e Paolo Paruta (1540–1598). I suoi successori come storici ufficiali della Repubblica furono Gian Battista Nani (1616–1678), Piero Garzoni (1645–1735) e Michele Foscarini (1632-1692).

Nel 1623 due volumi furono stampati dal fratello. Nel 1782 il senatore Girolamo Molin li tradusse dal latino in italiano e stampò in edizione in tre volumi con Zanatta a Venezia.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN81641808 · ISNI (EN0000 0000 6144 6998 · GND (DE137452497 · BNF (FRcb10407761p (data) · CERL cnp01306743