Andrea De Giovanni

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Andrea De Giovanni (Lugo di Vicenza, 29 ottobre 1912Assisi, 1987) è stato un fotografo italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Rimasto orfano di padre, si spostò ad Assisi nel 1922 e fu iscritto al Convitto nazionale, situato nel Sacro Convento.[1]

Dopo gli studi ritornò in Veneto; emigrò poi a Tripoli, ritornando definitivamente ad Assisi nel 1945. La sua attività fotografica iniziò nel 1947, divenendo il fotografo ufficiale della città.[1]

Lo studio di De Giovanni era locato vicino alla basilica di San Francesco ed egli si dedicò alla fotografia degli affreschi, divenendo ben presto un affermato riproduttore.[1]

Morì nel 1987.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c De Giovanni Andrea, su Sistema Informativo Unificato per le Soprintendenze Archivistiche. URL consultato il 17 marzo 2018.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Ezio Genovesi, Andrea De Giovanni. Fotografo d'arte nella Basilica di san Francesco di Assisi, Perugia, 2008.
  • L. De Giovanni (a cura di), Da Assisi ad Assisi. Andrea De Giovanni. Storia di un fotografo, Assisi, Accademia Properziana del Subasio, 2005.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN36747317 · ISNI (EN0000 0000 5557 0829 · LCCN (ENno2008174072 · ULAN (EN500339680 · WorldCat Identities (ENlccn-no2008174072