Andrea Bianchi (regista)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Andrea Bianchi (Roma, 31 marzo 1925) è un regista italiano.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Controverso regista di genere, è famoso per aver diretto Edwige Fenech nel film Nude per l'assassino (1975) e per aver realizzato curiose commistioni tra film drammatici, horror e thriller e, in alcuni casi, anche pornografici. A partire dalla prima metà degli anni ottanta si dedica quasi esclusivamente al cinema pornografico e dirigerà parecchi film, talvolta particolarmente estremi. Nel 1989 realizza, invece, un film drammatico scegliendo come protagonista Pamela Prati (Io Gilda).

Filmografia[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 103675863 LCCN: no2009110228