Gioco di seduzione

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Gioco di seduzione
Lingua originaleitaliano
Paese di produzioneItalia
Anno1990
Durata82 min
Genereerotico
RegiaAndrea Bianchi
SoggettoAndrea Bianchi
SceneggiaturaAndrea Bianchi
ProduttoreFrancesco Vitulano
Casa di produzioneTele Film Audio
FotografiaAngelo Lannutti
MontaggioCesare Bianchini
MusicheUbaldo Continiello
ScenografiaFrancesco Cuppini
TruccoMarisa Marconi
Interpreti e personaggi

Gioco di seduzione è un film del 1990 diretto da Andrea Bianchi.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Giuseppe, collaboratore del conte Enrico, durante l’assenza di questi, concede l’uso del maniero al fotografo Luigi e alla sua troupe, che invadono il vecchio castello che, come tutte le antiche dimore della nobiltà, cela un fantasma nei sotterranei.

L’inatteso ritorno del conte e della contessa Eleonora mette Giuseppe in estremo imbarazzo, ma la troupe riesce, con la simpatia propria degli artisti, ad accattivarsi l’ospitalità dei padroni di casa.

Durante la notte, quando tutto pare tranquillo, il fantasma dell’antenato si risveglia e, tra paura e situazioni esilaranti, riesce a fare partire il fotografo col suo seguito e ristabilire la naturale quiete che da secoli regna sul maniero.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]