Andrea Abati

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Andrea Abati

Andrea Abati (Prato, 1952) è un fotografo italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Si occupa di fotografia dalla fine degli anni Settanta, quando fondava una galleria.[1]

Insegna fotografia in diversi istituti privati. Nella seconda metà degli anni Ottanta realizza Attraverso i Villaggi, fotografando tutto il corso del fiume Arno. Il catalogo della mostra figura la presentazione di Luigi Ghirri.[1]

Nel 1988 I Luoghi del Mutamento, argomento dedicato alle demolizioni di edifici industriali.[1]

Dal 1990 realizza Luogo del Sogno, dove le immagini notturne ritraggono i luoghi del cinema all'aperto.[1]

Nel 1997 inizia I Luoghi della Natura, Ovvero le Ragioni della Natura: il mare fotografato da Abati registra l'andirivieni dell'acqua e le architetture immaginarie che qui si formano.[1]

Vive e lavora a Prato.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f Abati Andrea da Prato, su Sistema Informativo Unificato per le Soprintendenze Archivistiche. URL consultato il 20 marzo 2018.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN46045955 · ISNI (EN0000 0000 3594 853X · SBN IT\ICCU\RAVV\035078 · BNF (FRcb16554819g (data)