Anca Petrescu

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Anca Petrescu

Membro della Camera dei deputati della Romania
Durata mandato 17 dicembre 2004 –
30 novembre 2008
Legislature V
Gruppo
parlamentare
PRM
Circoscrizione Mehedinți
Sito istituzionale

Dati generali
Partito politico PRM
Titolo di studio Laurea in architettura
Università Università di architettura e urbanistica Ion Mincu
Professione Architetto

Mira Anca Victoria Mărculeț Petrescu (Sighișoara, 20 marzo 194930 ottobre 2013) è stata un architetto e politico rumeno.

Laureata alla Istituto di Architettura a Bucarest nel 1973[1], responsabile in molti progetti di sviluppo e "sistematizzazione" degli anni '70 ed '80 in Romania, che prevedevano lo sfratto e il trasferimento dei cittadini da tutti gli edifici in cui risiedevano, demoliti e sostituiti con edifici moderni ed autonomi[2].

Membro del parlamento rumeno tra il 2004 ed il 2008.

È internazionalmente nota per essere stata la progettista di uno dei più grandi edifici amministrativi del mondo, il Palazzo del Parlamento (Bucarest) a Bucarest, eseguito su incarico del presidente della Romania Nicolae Ceaușescu nel 1986 dopo aver vinto il relativo concorso per la sua progettazione ed esecuzione.

Il 5 agosto 2013 la Petrescu è rimasta coinvolta in un grave incidente stradale: entrata in coma nel mese di settembre, è morta per complicazioni il 30 ottobre dello stesso anno[3][4].

Note[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN193628696 · GND (DE1139297457