Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Amari Torayasu

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Amari Torayasu[3] (甘利 虎泰?; 149823 marzo 1548) è stato un samurai del periodo Sengoku. È anche conosciuto come uno dei ventiquattro generali di Takeda Shingen[1]. Servì il clan Takeda con Takeda Nobutora e Takeda Shingen[2].

Fu ucciso nella battaglia di Uedahara nel 1548 assieme a Itagaki Nobukata. I due stavano combattendo fianco a fianco in prima linea quando vennero improvvisamente colpiti da una raffica di frecce.

Ad Amari succedette il figlio Amari Masatada.

Il politico giapponese Akira Amari discende da Torayasu.[4]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Turnbull, Stephen (1998). 'The Samurai Sourcebook'. London: Cassell & Co.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Inoue, Yasushi. (2006). The Samurai banner of Furin Kazan, p. 7.
  2. ^ 武家家伝_甘利氏
  3. ^ Per i biografati giapponesi nati prima del Periodo Meiji si usano le convenzioni classiche dell'onomastica giapponese, secondo cui il cognome precede il nome. "Amari" è il cognome.
  4. ^ Profile, Akira Amari Official Site, 7 maggio 2014. URL consultato il 12 novembre 2015 (archiviato dall'url originale il 17 settembre 2015).