Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Onomastica giapponese

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Nell'onomastica giapponese i nomi propri (日本人の氏名 nihonjin no shimei?) sono composti da un nome di famiglia seguito da un nome proprio di persona. La regola risale al 1898, in seguito al rinnovamento Meiji.[1]

I nomi giapponesi sono generalmente scritti in kanji, sebbene l'hiragana sia spesso utilizzato per i prenomi femminili. I cognomi più diffusi sono Satō, Suzuki e Takahashi.[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Tomoko Otake, What to call baby?, su The Japan Times, 22 gennaio 2012.
  2. ^ (EN) Most common Japanese family names by prefecture, su The Japan Times, 11 ottobre 2009.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità LCCN: (ENsh87004903