Alpi dell'Ammergau

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Alpi dell'Ammergau
Continente Europa
Stati Germania Germania
Austria Austria
Catena principale Alpi Bavaresi (nelle Alpi)
Cima più elevata Daniel (2.340 m s.l.m)

Le Alpi dell'Ammergau (in tedesco Ammergauer Alpen) sono una sottosezione delle Alpi Bavaresi. La vetta più alta è il Daniel che raggiunge i 2.340 m s.l.m..

Si trovano in Austria (Tirolo) e Germania (Baviera).

Prendono il nome dalla valle di Ammer che le dividono nelle loro due parti principali.

Classificazione[modifica | modifica sorgente]

Secondo la SOIUSA le Alpi dell'Ammergau sono una sottosezione alpina con la seguente classificazione:

Secondo l'AVE costituiscono il gruppo n. 7a di 75 nelle Alpi Orientali.

Delimitazioni[modifica | modifica sorgente]

Le Alpi dell'Ammergau:

Suddivisione[modifica | modifica sorgente]

Secondo la SOIUSA si suddividono in due supergruppi e sei gruppi (tra parentesi i codici SOIUSA dei supergruppi, gruppi e sottogruppi):

  • Alpi sudorientali dell'Ammergau (A)
    • Costiera del Daniel (A.1)
    • Gruppo del Kreuzspitz (A.2)
    • Gruppo del Kramer (A.3)
    • Gruppo Laber-Hörnle (A.4)
  • Alpi nordoccidentali dell'Ammergau (B)
    • Catena Säuling-Hochplatte-Klammspitze (B.5)
      • Gruppo dell'Hochplatte (B.5.a)
      • Gruppo del Säuling (B.5.b)
      • Costiera del Klammspitz (B.5.c)
    • Gruppo dell'Hohe Bleick (B.6)

Vette principali[modifica | modifica sorgente]

Il Daniel

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

montagna Portale Montagna: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di montagna