AlloCiné

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
AlloCiné
Stato Francia Francia
Tipo Società anonima
Fondazione 1992
Fondata da Jean-David Blanc e Patrick Holzman
Sede principale Parigi
Persone chiave Grégoire Lassalle e Claude Esclatine
Settore Telecomunicazioni
Prodotti Servizi e informazioni sul cinema online
Utile netto 2 750 000 [1] (2008)
Dipendenti 66[1] (2008)
Slogan «Ne restez pas simple spectateur»
Sito web

AlloCiné è una società anonima francese che fornisce servizi e informazioni online sul cinema.

In origine, AlloCiné era un servizio d'informazioni telefoniche sulla programmazione delle sale cinematografiche, che si è imposta grazie a un numero facile da ricordare (40 30 20 10 prima e poi 01 40 30 20 10) e l'assenza dello scatto alla risposta, al contrario dei suoi concorrenti. L'impresa si è in seguito diversificata, diventando un portale cinematografico di riferimento in Francia.

Un tempo di proprietà di Canal+, poi di Universal, la società è di nuovo tornata indipendente, dopo essersi riscattata da Tiger Global, un fondo comune d'investimento statunitense nel giugno 2007.

Il sito non offre solo notizie sui film e i DVD in uscita, ma un'informazione completa sul mondo del cinema, e costituisce in Francia l'equivalente di Internet Movie Database.

Nel 2005, AlloCiné estende il suo mercato di riferimento ai dati delle serie televisive. Nel 2011 viene lanciato il canale televisivo AlloCiné TV, che però ha definitivamente terminato le sue trasmissioni nell'aprile del 2012.[2]


Organizzazione aziendale[modifica | modifica wikitesto]

  • Véronique Morali (presidente del consiglio di amministrazione)
  • Cédric Sire (direttore generale)
  • Stephanie Pardo (direttore amministrativo e finanziario)
  • Arnaud Metral (direttore delle pubblicazioni)
  • Yoann Sardet (caporedattore)

AlloCiné nel mondo[modifica | modifica wikitesto]

AlloCiné è presente nei seguenti Paesi

Lingua Paese Sito Internet Apertura
(FR) Francia www.allocine.fr 5 settembre 2011
(DE) Germania www.FilmStarts.de
(PT) Brasile www.AdoroCinema.com agosto 2011
(TR) Turchia www.Beyazperde.com
(ES) Spagna www.SensaCine.com

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (FR) PRODUCTIONS DU TELEPHONE (ALLO CINE), su Societe. URL consultato il 19 ottobre 2010.
  2. ^ (FR) AlloCiné TV, c'est fini!, allocine.fr, 29 marzo 2012.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (FR) Diana Derval, Wait marketing : communiquer au bon moment, au bon endroit, d'Organisation, 2006, Parigi, Eyrolles, pp. 90-92, ISBN 2-7081-3776-X.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • (FR) sito ufficiale, allocine.fr. URL consultato il 12 novembre 2012.
Controllo di autorità VIAF: (EN261674839 · BNF: (FRcb13607492w (data)