Alan Fonteles Cardoso Oliveira

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Alan Fonteles Cardoso Oliveira
Dati biografici
Nazionalità Brasile Brasile
Atletica leggera paralimpica Athletics - Paralympic pictogram.svg
Dati agonistici
Specialità Velocità
Categoria T43
Record
200 m T44 21"45 Record sudamericano (2012)
Società AETERJ
Carriera
Nazionale
2008- Brasile Brasile
Palmarès
Giochi paralimpici 1 1 0
Mondiali paralimpici 0 0 2
Per maggiori dettagli vedi qui
 

Alan Fonteles Cardoso Oliveira (21 agosto 1992) è un atleta paralimpico brasiliano amputato ad entrambe le gambe sotto il ginocchio, specializzato nella velocità. È allenato da Suzete Montavao.

Il 2 settembre 2012 ha vinto la medaglia d'oro nei 200 metri T44 con un tempo di 21"45 (nuovo record sudamericano), posizionandosi davanti ad Oscar Pistorius, detentore del titolo paralimpico di Pechino 2008 e del record del mondo di categoria. Prima delle gare Pistorius aveva espresso dei dubbi sulle protesi utilizzate da Cardoso, cinque centimetri più lunghe di quelle che adoperava fino al mese precedente e che secondo lui amplierebbero il raggio della falcata[1]. Il CPI comunque, dopo aver ascoltato Pistorius, ha diramato una nota ufficiale in cui attestava la regolarità della gara.

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Anno Manifestazione Sede Evento Risultato Prestazione Note
2008 Giochi paralimpici Cina Pechino 4×100 metri T42-T46 Argento Argento 45"25
2011 Mondiali paralimpici Nuova Zelanda Christchurch 100 metri T43-T44 Bronzo Bronzo 11"43
4×100 metri T42-T46 Bronzo Bronzo 43"43
2012 Giochi paralimpici Regno Unito Londra 200 metri T44 Oro Oro 21"45 Record sudamericano

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Di cosa si lamenta Pistorius?, La Stampa. URL consultato il 7 settembre 2012.