Agenzia di escort

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Un'agenzia di escort è un tipo di compagnia che opera nel settore dell'accompagnamento, organizzando gli incontri e facendo da intermediario tra i clienti e le proprie escort. Questi incontri sono solitamente creati allo scopo di usufruire di servizi sessuali. L'agenzia organizza in genere un incontro tra una delle sue accompagnatrici e il cliente presso la casa del cliente stesso o una camera d'albergo (in inglese questa modalità è denominata outcall), o presso la residenza della escort (incall). Alcune agenzie offrono anche escort per periodi più lunghi, nei quali queste rimangono in compagnia del cliente e insieme possono ad esempio fare viaggi, sia di piacere, quindi una vacanza, che di lavoro, quindi un viaggio d’affari[1]. Mentre l'agenzia di escort riceve una commissione per questo servizio di prenotazione e organizzazione, il cliente deve negoziare eventuali commissioni o accordi aggiuntivi direttamente con la escort per qualsiasi altro servizio che non sia fornito dall'agenzia interessata, come la fornitura di servizi sessuali (indipendentemente dalla legalità di questi servizi).

Modello di business[modifica | modifica wikitesto]

Secondo quanto dichiarano le agenzie di escort gli incontri che vengono organizzati hanno il solo fine di accompagnamento, forniscono cioè una compagnia amichevole al cliente, con la quale poter socializzare e passare un po’ di tempo, ma mai per fini sessuali, dal momento che le leggi sulla prostituzione in molti paesi spesso proibiscono il guadagno con lo sfruttamento della prostituzione o l’intermediazione allo scopo di organizzare un accordo per fini sessuali a pagamento (favoreggiamento della prostituzione). Gli annunci pubblicitari delle agenzie di escort per questi motivi molto spesso evitano specificamente di offrire prostituzione o servizi sessuali. Questa’ modalità di operare è un fatto noto a tutti, anche alle autorità e ai poteri politici. Ma nei paesi dove la prostituzione è illegale, di solito si preferisce agire contro una prostituzione di strada più visibile e problematica. Tali situazioni vengono catalogate spesso come ipocrisia, specialmente quando i governi autorizzano e tassano le agenzie di escort[2]. Tuttavia, esistono quasi certamente agenzie che lavorano seguendo queste leggi e che quindi non favoriscono la prostituzione. Alcuni paesi hanno usato un duplice approccio, condannando la prostituzione di strada, ma al tempo stesso permettendo e autorizzando la prostituzione nei bordelli attraverso le agenzie di escort.[3]

Reclutamento[modifica | modifica wikitesto]

Le agenzie di escort spesso reclutano persone per lavorare come accompagnatrici inserendo annunci di lavoro in riviste e giornali o inserendo annunci su siti web. Le agenzie di escort in genere gestiscono un elenco molto vario di accompagnatrici, con età e provenienze differenti, per soddisfare i vari gusti dei clienti. Alcune agenzie possono trattare specificamente un determinato tipo di escort. Ci sono agenzie di escort uomo per uomo, donna per uomo, donna per donna, così come alcune agenzie uomo per donna. Le agenzie si specializzano comunemente in un solo sesso.[4] Le escort trans (transessuali o transgender) sono disponibili presso alcune agenzie di escort.

È molto comune per le escort entrare nel business attraverso amici e conoscenti che hanno lavorato in questo ambiente. L'efficacia degli annunci nei settimanali o nei siti specializzati è stata messa in dubbio da alcuni operatori del settore, in quanto se ne trovano ormai tantissimi, e quindi in questo tipo di canali la concorrenza è molto alta.

Pubblicità[modifica | modifica wikitesto]

Una volta che un'agenzia decide di assumere una escort, lei o lui dovrà fornire delle fotografie personali o prestarsi a posare per un fotografo (solitamente viene fatto un book fotografico). Queste immagini vengono poi pubblicate sul sito web dell'agenzia o diffuse tra i clienti per promuovere gli affari.

Alcune agenzie di escort più grandi infatti gestiscono un proprio sito Web con gallerie fotografiche delle loro escort. I clienti contattano le agenzie telefonicamente e offrono una descrizione del tipo di persona che stanno cercando. L'agenzia quindi, a questo punto, suggerisce una escort che possa soddisfare le esigenze del cliente.

L'agenzia poi raccoglie le informazioni di contatto del cliente e chiama la escort. Di solito, per proteggere l'identità della escort e garantire una comunicazione efficace con il cliente, è l'agenzia stessa che organizza l'appuntamento. A volte invece, può essere compito della escort contattare direttamente il cliente al fine di prendere accordi per la posizione e l'ora di un appuntamento. In generale comunque, la escort si impegna a chiamare l'agenzia al momento dell'arrivo e alla partenza dal luogo dell’appuntamento, al fine di poter garantire la sua sicurezza.

Considerazioni legali[modifica | modifica wikitesto]

La relazione tra la escort e l'agenzia di escort è concepita per proteggere l'agenzia dalle possibili accuse di violazione delle leggi contro la prostituzione. Infatti la escort è l'unico responsabile per l'organizzazione di eventuali attività illegali orientate alla prostituzione. In questo modo l'agenzia può mantenersi a distanza in caso di problemi giudiziari.

I servizi di accompagnamento mirano a fornire un'esperienza che consenta agli operatori di affermare che qualsiasi cosa accada tra la escort e il cliente è da ritenersi spontanea e consensuale. Gli operatori tendono ad evitare di discutere specifiche al telefono o via e-mail per evitare complicazioni con la legge.

Considerazioni economiche[modifica | modifica wikitesto]

La quantità di denaro che viene guadagnata da una escort varia in base a molti fattori, come la bellezza e la sensualità, i servizi che vengono offerti e le commissioni da pagare all'agenzia. In genere, un'agenzia addebita ai propri accompagnatori una tariffa fissa per ogni servizio dal cliente o una percentuale della tariffa prestabilita. Secondo la polizia di Calgary, in Alberta, in Canada, le tasse elevate addebitate alle agenzie di escort potrebbero rendere meno appetibile per le escort questa soluzione rispetto alla prostituzione di strada, specialmente perché spesso le agenzie deducono i diritti di licenza direttamente dai loro guadagni.[5]

Le escort indipendenti possono avere tariffe diverse a seconda del periodo o se il cliente è un cliente regolare o semi-regolare. Le escort indipendenti tendono a vedere i clienti per incontri più lunghi che possono prevedere cene o attività sociali, mentre le escort delle agenzie tendono a essere divise in due categorie: servizi più economici, soprattutto se basati principalmente su appuntamenti ripetuti più volte (il cliente visita la escort al suo alloggio), spesso forniscono solo servizi di tipo sessuale, mentre le agenzie che forniscono principalmente appuntamenti di accompagnamento (la escort che visita il cliente a casa o in albergo) tendono a offrire servizi simili a quello delle escort indipendenti.

A New York City, i servizi di escort fanno pagare da $ 200 a $ 1500 o più all'ora. Lo standard del settore per la divisione del denaro è del 50% per la escort, il 40% per l'agenzia e il 10% per il booker (un tipo di agente). Dato che il livello degli affari può variare da una settimana all'altra, non è raro che le escort siano presenti in più di un'agenzia purché gestite dallo stesso gruppo proprietario.

Nell’anno 2015 nel Regno Unito, l'HMRC ha istituito una apposita "task force sull'intrattenimento per adulti" incaricata di riscuotere imposte sul reddito non dichiarato, tra gli altri, anche dalle agenzie di escort online.[6]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Un'indagine governativa del 2005 in Nuova Zelanda (dove la prostituzione era regolamentata e per la maggior parte legalizzata già nel 2003) stimava che delle 6.000 prostitute intervistate, circa il 20% lavorasse per le agenzie di escort.[7]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ IndiaDaily - Camera catches Bollywood’s biggest business boom – Adult escort services and Adult travel agencies!, su web.archive.org, 18 ottobre 2004. URL consultato il 20 maggio 2019 (archiviato dall'url originale il 18 ottobre 2004).
  2. ^ How cities 'license' off-street hookers-June 16, 2002, su www.missingpeople.net. URL consultato il 20 maggio 2019.
  3. ^ Prostitution in Canada, su walnet.org. URL consultato il 20 maggio 2019.
  4. ^ (EN) Escort agencies luring students into prostitution to pay for college, su Independent.ie. URL consultato il 20 maggio 2019.
  5. ^ Gauntlet News - Escort agency hiring at U of C, su web.archive.org, 14 agosto 2004. URL consultato il 20 maggio 2019 (archiviato dall'url originale il 14 agosto 2004).
  6. ^ (EN) Patrick Collinson, Strippers told to bare all about tax affairs under HMRC crackdown, in The Guardian, 4 dicembre 2015. URL consultato il 20 maggio 2019.
  7. ^ (EN) Snapshot of sex industry finds 6000 prostitutes, 18 aprile 2005. URL consultato il 20 maggio 2019.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàLCCN (ENsh85044807