Adventures of Sherlock Holmes

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Adventures of Sherlock Holmes
Titolo originaleAdventures of Sherlock Holmes
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno1905
Durata221 metri
Dati tecniciB/N
rapporto: 1,33 : 1
film muto
Generegiallo
RegiaJames Stuart Blackton
Soggettoda Il segno dei quattro di Arthur Conan Doyle
SceneggiaturaTheodore A. Liebler Jr.
Casa di produzioneVitagraph Company of America
Interpreti e personaggi

Adventures of Sherlock Holmes (o Sherlock Holmes[1]) è un cortometraggio muto del 1905 diretto da James Stuart Blackton basato sul detective creato da Arthur Conan Doyle, e in particolare sul romanzo Il segno dei quattro (1890). Il film è considerato perduto.

Si tratta della prima sceneggiatura firmata da Theodore A. Liebler Jr. Per il mercato britannico, al film fu dato il titolo alternativo Held for a Ransom[2].

Cast[modifica | modifica wikitesto]

Il film era prodotto dalla Vitagraph, e includeva nel cast H. Kyrle Bellew e J. Barney Sherry, sebbene non si conoscano i ruoli da loro interpretati. Nel libro Public Life of Sherlock Holmes, scritto da Micheal Pointer e pubblicato nel 1975, si afferma che il protagonista di Adventures of Sherlock Holmes è l'attore Maurice Costello, in quello che sarebbe stato il suo debutto al cinema, dato che il film precede di tre anni Salome (1908). Per oltre due decenni è sopravvissuta la convinzione che a interpretare Holmes sia stato Costello, tuttavia lo studioso di Sherlock Holmes Leslie S. Klinger ha scritto che l'identificazione di Costello nel ruolo è erronea, e che lo stesso Pointer abbia riconosciuto il suo errore e lo abbia documentato in una lettera indirizzata a Klinger. Di seguito un estratto di tale lettera, pubblicata da Klinger nel suo articolo "Was Maurice Costello The First Screen Sherlock Holmes?" su The Baker Street Journal, edizione del giugno 1998:

(EN)

«"I am now aware that Maurice Costello could not have been in that film, as he had not joined the Vitagraph company by that date. I'm sorry that my book has been misleading, but I doubt that I shall have the opportunity for an amended reprint, and should not have the time to prepare one anyway."»

(IT)

«"Sono ora consapevole che Maurice Costello non avrebbe potuto essere in quel film, dato che all'epoca non si era ancora unito alla Vitagraph. Sono dispiaciuto che il mio libro sia stato ingannevole, ma dubito che avrò l'opportunità di una ristampa riveduta, e ad ogni modo non avrei il tempo di prepararla".»

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Uscì in sala il 7 ottobre 1905, distribuito dalla Vitagraph. Il film è considerato perduto, ma ne esistono dei frammenti alla Library of Congress (da un positivo a 35 mm)[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Titolo originale riportato dal New York Clipper (Vitagraph Co. of America - Il cinema prima di Hollywood, Le Giornate del Cinema Muto di Pordenone / Edizioni Studio Tesi, 1987, pag. 448)
  2. ^ a b (EN) The Adventures of Sherlock Holmes; or, Held for a Ransom, su SilentEra. URL consultato il 31 marzo 2017.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema