Adamo Francesco Carlo di Schwarzenberg

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Princely Hat.svg
Adamo Francesco Carlo di Schwarzenberg, III principe di Schwarzenberg
Schwarzenberg, Adam Franz.jpg
Ritratto del principe Adamo Francesco Carlo di Schwarzenberg negli abiti dell'Ordine del Toson d'oro
Principe di Schwarzenberg
Stemma
In carica 1703 - 1732
Predecessore Ferdinando Guglielmo Eusebio
Successore Giuseppe I
Trattamento Sua Altezza Serenissima
Nascita Linz, 25 settembre 1680
Morte Brandeis an der Elbe, 11 giugno 1732
Dinastia Schwarzenberg
Consorte Eleonora di Lobkowicz
Religione cattolicesimo

Adamo II Francesco Carlo di Schwarzenberg, III principe di Schwarzenberg (Linz, 25 settembre 1680Brandeis an der Elbe, 11 giugno 1732), è stato un Feldmaresciallo austriaco.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Il principe Adamo di Schwarzenberg in un ritratto d'epoca

Nato a Linz, in Austria, nel 1680, Adamo era il figlio primogenito del principe Ferdinando Guglielmo Eusebio di Schwarzenberg, (23 maggio 1652 - 22 ottobre 1703) e di sua moglie, la contessa Maria Anna di Sulz (24 ottobre 1653 - 18 luglio 1698).

Divenne principe di Schwarzenberg alla morte del padre e nel 1715 si trasferì a Vienna, centro del nuovo potere e della sua nuova influenza politica, acquistando dagli eredi del conte von Mansfield un palazzo signorile in costruzione che egli stesso fece completare e che divenne noto col nome di Palazzo Schwarzenberg.

Nel 1719, alla morte di sua zia Maria Ernestina di Schwarzenberg (vedova del principe Giovanni Cristiano I di Eggenberg), ne divenne l'erede universale sulle proprietà della famiglia Eggenberg in Boemia, tra cui figurava il ducato di Krumlov (Krumau in tedesco). Il Reichstag imperiale ad ogni modo gli riconobbe la successione del titolo il 28 settembre 1723 divenne duca di Krumau. Dall'Imperatore Carlo VI ottenne numerosi incarichi alla corte imperiale, venendo ricompensato tra le altre onorificenze quella dell'Ordine del Toson d'Oro.

Dal 1711 al 1722 fu gran maresciallo del palazzo imperiale e dal 1722 alla sua morte nel 1732 ricoprì l'incarico di grande scudiero dell'imperatore. Proprio con quest'ultimo incarico aveva il compito di seguire l'imperatore nelle sue cacce con la corte ed il privilegio di porgergli le armi con cui cacciare e fu proprio nel corso di uno di questi eventi che perse la vita tragicamente: nel corso di una caccia al cervo, infatti, l'imperatore Carlo VI colpì accidentalmente il principe il quale si trovò a passare proprio davanti alla linea di tiro dell'imperatore quando questo stava sparando ad un cervo. La salma, riportata a Vienna, venne sepolta nella chiesa degli Agostiniani della città.

Matrimonio e figli[modifica | modifica wikitesto]

Adamo Francesco Carlo di Schwarzenberg sposò Eleonora di Lobkowicz (20 giugno 1682 - 5 maggio 1741 a Vienna) dalla quale ebbe i seguenti figli:

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Cavaliere dell'Ordine del Toson d'oro - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine del Toson d'oro

Albero genealogico[modifica | modifica wikitesto]

Adamo Francesco Carlo di Schwarzenberg, III principe di Schwarzenberg Padre:
Ferdinando Guglielmo Eusebio di Schwarzenberg, II principe di Schwarzenberg
Nonno paterno:
Giovanni Adolfo I di Schwarzenberg, I principe di Schwarzenberg
Bisnonno paterno:
Adamo di Schwarzenberg, II conte di Schwarzenberg
Trisnonno paterno:
Adolfo di Schwarzenberg, I conte di Schwarzenberg
Trisnonna paterna:
Margareth Elisabeth Wolf von Metternich
Bisnonna paterna:
Margaret Hartrad von Pallant zu Larochette und Möstroff
Trisnonno paterno:
?
Trisnonna paterna:
?
Nonna paterna:
Maria Justina von Starhemberg
Bisnonno paterno:
Ludwig von Starhemberg
Trisnonno paterno:
Rüdiger IX von Starhemberg, signore di Starhemberg
Trisnonna paterna:
Helene Zäckl von Friedau
Bisnonna paterna:
Barbara von Herberstein
Trisnonno paterno:
?
Trisnonna paterna:
?
Madre:
Maria Anna von Sulz
Nonno materno:
Johann Ludwig von Sulz, conte di Sulz
Bisnonno materno:
Karl Ludwig Ernst von Sulz, conte di Sulz
Trisnonno materno:
Karl Ludwig von Sulz, conte di Sulz
Trisnonna materna:
Dorothea Katharina von Sayn
Bisnonna materna:
Elisabetta di Hohenzollern-Sigmaringen
Trisnonno materno:
Carlo II di Hohenzollern-Sigmaringen
Trisnonna materna:
Eufrosina di Oettingen-Wallerstein
Nonna materna:
Maria Elisabeth von Koenigsegg-Aulendorf
Bisnonno materno:
Johann Georg von Koenigsegg-Aulendorf, conte di Koenigsegg-Aulendorf
Trisnonno materno:
Johann Georg von Koenigsegg, barone di Koenigsegg
Trisnonna materna:
Kunigunde von Waldburg zu Wolfegg und Zeil
Bisnonna materna:
Eleonore von Hohenems
Trisnonno materno:
Kaspar von Hohenems
Trisnonna materna:
Eleonore Philippine von Welsperg

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Schwarzenberg, Karl Fürst (1963): Geschichte des reichsständischen Hauses Schwarzenberg, Neustadt an der Aisch: Degener

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN13111592 · ISNI (EN0000 0000 1335 161X · GND (DE119154056 · CERL cnp00548642
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie