AK-630

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
AK-630
AK-630 30 mm naval CIWS gun.JPEG
AK-630 su una corvetta della classe Tarantul
TipoCIWS
OrigineRussia Russia
Produzione
Entrata in servizio1976
Descrizione
Peso1900 kg
Calibro30 mm
Cadenza di tiro1500-5000 rds/min
Velocità alla volata880 m/s
Gittata massimad'ingaggio: 5000 m
Elevazione-12/+88°
voci di artiglierie navali presenti su Wikipedia

L'AK-630 è un cannone automatico sovietico/russo da 30 mm a 6 canne rotanti. Il cannone ha una cadenza di tiro di 3000-5000 colpi al minuto, con di controllo radar 'Bass Tilt' che disgiunto dall'affusto può controllare il fuoco di una o due torri ed è raffreddato ad acqua. Il sistema è chiuso in torrette minuscole, difficili da vedere, con 2000 colpi disponibili sottocoperta, e rappresentano il primo CIWS entrato in servizio. Lo sviluppo è iniziato nel 1963 e la fase di test è durata fino al 1966, ma i primi esemplari trovarono impiego solo a partire dal 1976 e la produzione di serie iniziata due anni dopo per sostituire il sistema AK-230 ormai obsoleto.

Il sistema equipaggia imbarcazioni come corvette, le motocannoniere e fregate e anche unità navali maggiori. La loro compattezza del sistema ne rende semplice l'installazione.

Il sistema è stato sostituito nelle nuove costruzioni della Marina Russa dal più moderno Kaštan.

AK-630M[modifica | modifica wikitesto]

Durante l'installazione del sistema sono emersi numerosi problemi che non si erano manifestati durante i test per cui è stato necessario apportare alcune modifiche al modello originario e nel 1979 il sistema dopo le modifiche è stato denominato AK-630M.

AK-630M1-2[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1983 era stato deciso di modificare il sistema con l'aggiunta di una seconda mitragliera; il sistema venne denominato AK-630M1-2, ma la sua produzione in serie non venne avviata e l'unica unità navale ad essere equipaggiata con tale sistema fu una motocannoniera missilistica della Classe Matka.

AK-306[modifica | modifica wikitesto]

Venne anche introdotta una versione ridotta del sistema AK-630M, denominata AK-306, raffreddato ad aria che si distingueva dal sistema AK-630 oltre che per l'assenza del sistema di raffreddamento ad acqua, per l'utilizzo dell'energia elettrica per alimentare automaticamente il sistema, invece di utilizzare gas di scarico e per la mancanza di radar controllo del tiro. Il sistema AK-306 più che un sistema anti-missile è un'arma per il combattimento di superficie per piccole imbarcazioni. Altra differenza rispetto al sistema AK-630 è un sistema di guida esclusivamente ottica e la mancanza di radar di guida. La progettazione è iniziata nel 1974 e il sistema è entrato in servizio nel 1980 e la sua produzione terminata nel 1986.

Confronto tra AK-630 e altri CIWS[modifica | modifica wikitesto]

Confronto tra alcuni moderni CIWS
Russia AK-630[1] Stati Uniti Phalanx CIWS[2] Paesi Bassi Goalkeeper CIWS Italia DARDO[3]
Peso 9114 kg 6200 kg 9902 kg 5500 kg
calibro 30 mm a 6 canne rotanti GSh-6-30 tipo Gatling 20 mm a 6 canne rotanti M61 Vulcan tipo Gatling 30 mm a 7 canne rotanti GAU-8 tipo Gatling 40 mm binato Bofors 40 mm L/70
Cadenza di tiro 5000 colpi/min 4500 colpi/min 4200 colpi/min 600/900 colpi/min
Gittata massima 4000 m 2000 m 3600 m 12500 m
magazzino 2000 colpi 1550 colpi 1190 colpi 736 colpi
velocità alla volata 900 m/s 1100 m/s 1109 m/s 1000 m/s
Elevazione −13°/+78° −75°/+55° −75°/+64° −13°/+85°
angolo di tiro 360° -150°/+150° 360° 360°

Utilizzatori[modifica | modifica wikitesto]

(passati e presenti)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ AK-630 Gatling Gun Close in Weapon System, Indian-military.org, 12 marzo 2010. URL consultato l'8 gennaio 2012 (archiviato dall'url originale il 15 marzo 2010).
  2. ^ The US Navy - Fact File:, Navy.mil. URL consultato l'8 gennaio 2012.
  3. ^ Tony DiGiulian, Italian 40 mm/70 (1.57") Breda, Navweaps.com, 21 maggio 2006. URL consultato l'8 gennaio 2012.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]