Étrépigny

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Étrépigny
comune
Étrépigny – Veduta
Chiesa e castello
Localizzazione
StatoFrancia Francia
RegioneGrand Est
DipartimentoBlason département fr Ardennes.svg Ardenne
ArrondissementCharleville-Mézières
CantoneNouvion-sur-Meuse
Territorio
Coordinate49°41′N 4°45′E / 49.683333°N 4.75°E49.683333; 4.75 (Étrépigny)Coordinate: 49°41′N 4°45′E / 49.683333°N 4.75°E49.683333; 4.75 (Étrépigny)
Superficie4,25 km²
Abitanti269[1] (2009)
Densità63,29 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale08160
Fuso orarioUTC+1
Codice INSEE08158
Cartografia
Mappa di localizzazione: Francia
Étrépigny
Étrépigny

Étrépigny è un comune francese di 269 abitanti situato nel dipartimento delle Ardenne nella regione Grand Est.

Il piccolo paese è noto in particolare per la figura di Jean Meslier, sacerdote cattolico e curato di Étrépigny e di Balaives per quaranta anni, dal 1689 al 1729. Egli divenne improvvisamente noto dopo la sua morte per un testamento in cui

"si dimostrano in modo chiaro ed evidente le vanità e le falsità di tutte le divinità e di tutte le religioni del mondo, affinché sia diretto ai suoi parrocchiani dopo la sua morte e per essere usata da loro e da tutti i loro simili quale testimonianza di verità".

Il testamento ebbe un enorme eco, ed ottenne grande diffusione grazie a Voltaire. Il curato Jean Meslier venne sepolto nel parco del castello di Ètrèpigny. Sulla facciata del municipio di si può leggere una targa dedicata a Jean Meslier, "precursore del secolo dei Lumi".

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Francia Portale Francia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Francia