Zhanzhuang

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il Palo Immobile (站樁trad., 站桩sempl., zhànzhuāng pinyin, chan chuang Wade-Giles), letteralmente "stare in piedi come un palo", è una tecnica comune a molti stili di arti marziali cinesi e di Qigong, sebbene praticata in maniere molto differenti tra loro. Il Wushu Cidian 武术词典[1] inserisce il Lavoro del Palo Immobile (站樁功trad., 站桩功sempl., zhànzhuānggōng pinyin, chan chuang kung Wade-Giles) tra gli Esercizi per Preservare la Salute (养生保健功trad., 养生保健功sempl., yǎngshēngbǎojiàngōng pinyin, yang sheng pao chian kung Wade-Giles). Per questo dizionario il Palo Immobile è uno degli esercizi interni tradizionali, che si esegue assumendo certe posture e mantenendole per un certo tempo.

Le posizioni nelle quali viene praticato il Zhanzhuang possono variare molto da uno stile ad un altro.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Duan Ping 段平, Zheng Shouzhi 郑守志 e altri, Wushu Cidian 武术词典 Wushu Dictionary, Renmin Tiyu Chubanshe, 2007,pag.193

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Duan Ping 段平, Zheng Shouzhi 郑守志 e altri, Wushu Cidian 武术词典 Wushu Dictionary, Renmin Tiyu Chubanshe, 2007, ISBN 978-7-5009-3001-3
  • J.P.C. Moffett, Wang Xuanjie (1994), Traditional Chinese Therapeutic Exercises: Standing Pole.
  • Lam Kam Chuen, Gaia Books Ltd, 2005 ISBN 1-85675-215-1, "Chi Kung: The Way of Energy".
  • Peter den Dekker, Back2Base Publishing BV, 2010 ISBN/EAN: 978-94-90580-01-8, "The Dynamics of Standing Still"