Bracco ungherese

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Vizsla)
Bracco ungherese
Vizslaonalog.jpg
Classificazione FCI - n. 57 - 239
Gruppo 7 Cani da ferma
Sezione 1 Cani da ferma continentali
Sottosezione 1.1 Tipo bracco
Standard n. 57 - 239 del 06/04/2000 (en )
Nome originale Rövidszörü Magyar Vizsla (pelo corto)
Drötzörü Magyar Vizsla (pelo duro)
Origine Ungheria
Peso ideale 22-30 kg
Lista di razze canine

Con il termine vizsla vengono identificate due razze canine di origine ungherese entrambe riconosciuta dalla FCI:

  • il più diffuso bracco ungherese a pelo corto, (standard N. 57, gruppo 7, sezione 1)
  • il più raro bracco ungherese a pelo duro, (standard N. 239, gruppo 7, sezione 1)

Entrambi sono cani da ferma adatti per la caccia di selvaggina a pelliccia e a piumaggio. Questa razza è stata ottenuta incrociando il pointer e il segugio tedesco. Ha due varietà: vizsla a pelo corto e a pelo duro. In Ungheria era considerato il cane dell'alta società: solo i più ricchi potevano averlo.

Aspetto[modifica | modifica sorgente]

Il cranio è largo mentre il muso, un po' più lungo della testa, è affusolato. Gli occhi castano chiaro, in sintonia con il colore del mantello, sono ovali. Il portamento del cane è eretto; dorso diritto, addome stretto, petto profondo. La coda è stretta e lunga e completa l'armonia con il resto del corpo. Viene però molto spesso tagliata. Il mantello è dorato, peli corti (vizsla a pelo corto) o ruvidi (vizsla a pelo duro). Gli arti sono ben sviluppati e adatti per la corsa; le dita corte e piccole.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

cani Portale Cani: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cani