Cane da ferma tedesco a pelo duro

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Cane da ferma tedesco a pelo duro
GermanWirehrPtr1 wb.jpg
Classificazione FCI - n. 98
Gruppo 7 Cani da ferma
Sezione 1 Cani da ferma continentali
Sottosezione 1.1 Tipo bracco
Standard n. 98 del 08/06/2001 (en )
Nome originale Deutsch Drahthaar
Tipo braccoide
Origine Germania
Altezza al garrese maschi 61-68 cm; femmine 57-64 cm
Peso ideale 25-30 kg
Lista di razze canine

Il cane da ferma tedesco a pelo duro o griffone tedesco (Deutsch Drahthaar in tedesco) è un cane da caccia polivalente, adatto a cacciare su qualsiasi terreno, nel bosco ed in acqua, sia prima che dopo lo sparo. Di nobile aspetto e dotato di buon carattere, è attualmente molto diffuso nel suo Paese di origine, la Germania.

Origini[modifica | modifica wikitesto]

Il Deutsch Drahthaar venne selezionato da alcuni allevatori tedeschi agli inizi del '900 con l'obiettivo di ottenere un cane da caccia a pelo duro, vivace, intelligente, solido sotto il profilo caratteriale, e versatile. La razza è sostanzialmente il risultato di incroci fra griffone a pelo duro (Korthals) e bracco tedesco a pelo corto (Deutsch Kurzhaar), con immissione di segugi a pelo forte e, probabilmente, di Airedale. Grazie ad un mantello funzionale ed insensibile alle intemperie, e grazie alla sua versatilità, il Drahathaar si è distinto in tutte le forme di pratica venatoria, diffondendosi in maniera soddisfacente sia fra i cacciatori tedeschi che fra quelli degli altri Paesi del mondo.

Caratteristiche fisiche[modifica | modifica wikitesto]

Il Drahthaar è un ottimo cacciatore su tutti i terreni ed è un grande amante dell'acqua.

La testa è proporzionata, con stop ben definito e muso lungo, ampio e robusto. Il tartufo è molto pigmentato, con narici ben aperte. Gli occhi sono particolarmente scuri, con espressione vivace ed attenta. Le orecchie, di media grandezza, sono attaccate alte e non accartocciate.

Il pelo è piuttosto duro e spinoso, con sottopelo fitto ed impermeabile; il pelo sulla testa e le orecchie è più corto, ma ugualmente fitto. Il colore del mantello varia dal roano-marrone con o senza macchie e la miscela di peli neri e bianchi con o senza macchie, al marrone con o senza macchia bianca al petto, fino roano chiaro, ovvero una miscela di bianco dominante e peli marroni o neri.

La coda, né grossa né sottile, è portata orizzontale sopra la linea del dorso.

Temperamento[modifica | modifica wikitesto]

Il drahthaar è un cane solido, equilibrato, focoso, attaccatissimo al padrone. Dev'essere addestrato in maniera salda, ma non è testardo e sa rispettare la gerarchia.

È un cane rustico, non adatto a vivere in appartamento.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Cani. Conoscere, riconoscere e allevare tutte le razze canine più note del mondo, a cura di Rino Falappi, De Agostini, 2003. ISBN 88-418-0997-3

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]


cani Portale Cani: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cani