Unión de Rugby de Buenos Aires

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La Unión de Rugby de Buenos Aires (o URBA) è l'autorità che raggruppa i principali club di rugby a 15 della provincia argentina di Buenos Aires (città e area metropolitana) e un club di Rosario.

L'URBA è affiliata all'Unión Argentina de Rugby, da cui si "staccò" nel 1995-96. Infatti sino a quella data, la UAR (che sino al 1951 si chiamò River Plate Rugby Union), organizzava e gestiva l'attività del rugby provinciale di Buenos Aires, oltre l'attività dei tropnei nazionali e delle rappresentative. Nelle province i campionati locali erano gestiti da Unioni autonome affiliate alla stessa UAR. Da 1996 dunque i tornei di Buenos Aires, sono gestiti da una federazione locale e non più dalla federazione nazionale.

La ragione per cui il Rosario fa parte di tale associazione provinciale è storica: nel 1899 quattro club, tre dei quali della Capitale argentina, il Buenos Aires Cricket and Rugby Club, il Lomas Athletic e il Belgrano Athletic e il quarto essendo il Club Atlético del Rosario, diedero vita al The River Plate Rugby Union, nucleo di quella che oggi è l'Unión Argentina de Rugby[1]. Quando, nel 1995, la Federazione nazionale andò incontro a una ristrutturazione territoriale, l'unione provinciale di Buenos Aires formalizzò il nome con il quale è attualmente conosciuta e mantenuto tra i suoi soci il club fondatore di Rosario.

Va ricordato che nella provincia di Buenos Aires sono attive anche altre federazioni come la Uniòn Marplatense de Rugby, Unión de Rugby del Oeste de la Provincia de Buenos Aires e Unión del rugby del Sur.

Oltre a organizzare un suo proprio torneo dal 1899 (oggi noto come Torneo URBA o Campionato URBA), l'Unión de Rugby de Buenos Aires vanta anche una sua rappresentativa provinciale (chiamata "Buenos Aires", da non confondere il club "Buones Aires FC") la quale normalmente compete nel Campionato argentino (torneo nazionale riservato alle province, vinto 30 volte su 59 partecipazioni), e che talora è impegnata in match contro rappresentative nazionali; tra quelle di prestigio si citano l'Inghilterra (due volte, 1990 e 1997), il Sudafrica (1993), la Francia (1996 e 1998) e il Galles (1999).

Torneo URBA[modifica | modifica sorgente]

Il torneo provinciale dell'Unión de Rugby de Buenos Aires è considerato il più competitivo di tutto il Paese, avendo espresso più della metà dei giocatori finora impiegati in Nazionale argentina. Le due squadre con il palmarès più ricco di tale torneo sono il Club Atlético de San Isidro o CASI (33 titoli) e il San Isidro Club (o SIC) con 23.

Esso è diviso in quattro serie, denominate "gruppi", da I a IV; il gruppo I è il superiore. I gruppi I e II sono composti da 24 squadre ciascuna, i gruppi III e IV di 15 ciascuna[2].

Svolgimento del torneo[modifica | modifica sorgente]

Primo turno (marzo-giugno)[modifica | modifica sorgente]

  • Gruppi I e II: sono divisi in tre zone ciascuno (A, B e C) a propria volta con 8 squadre ciascuna. Ogni girone disputa i suoi incontri con la formula di andata e ritorno.
  • Gruppo III e IV: sono a 15 squadre a girone unico.

Secondo turno (luglio-dicembre)[modifica | modifica sorgente]

  • URBA Top 14: assegna il titolo URBA ed è disputato tra le migliori quattordici squadre del Gruppo I;
  • Riassegnazione gruppo I: si disputa tra 16 squadre, le peggiori 10 del Gruppo I e le migliori 6 del gruppo II. Le prime 10 classificate disputano il Gruppo I della stagione successiva;
  • Riassegnazione gruppo II: è formato da 24 squadre, le peggiori 18 del Gruppo II e le prime 6 del Gruppo III, divise in due zone, chiamate E ed F; le migliori 18 disputano la stagione successiva nel Gruppo II;
  • Riassegnazione gruppo III: è formato da 12 squadre, le ultime 9 del Gruppo III e le prime 3 del Gruppo IV; le prime 9 classificate militano nel Gruppo III per la stagione successiva;
  • Riassegnazione gruppo IV: torneo tra le ultime 12 classificate del Gruppo IV.

Campionato giovanile[modifica | modifica sorgente]

Esiste anche un torneo giovanile, senza promozioni o retrocessioni: la serie d'appartenenza del club è dato dalla consistenza della rosa del club, Gruppo I per la squadra che iscrive fino a 35 giocatori, Gruppo II per quella che ne iscrive di più.

Anche la formazione dei gironi della seconda fase dipende dal numero dei club iscritti; generalmente, comunque, il girone finale per il titolo prevede dalle 12 alle 14 squadre.

Il Nacional de Clubes[modifica | modifica sorgente]

Le migliori otto classificate del Top 14 sono ammesse a partecipare al Torneo Nacional de Clubes della stagione successiva. L'Unión de Rugby de Buenos Aires è la federazione provinciale che fornisce più squadre al torneo nazionale, in quanto esso è composto da 16 squadre; delle altre cinque federazioni, tre ne forniscono 2 e due ne forniscono una soltanto.

Albo d'oro[modifica | modifica sorgente]

Selezioni provinciali[modifica | modifica sorgente]

L'Unión de Rugby de Buenos Aires, ha attualmente una selezione unica per la partecipazione al campionato interprovinciale.

Sino al 1960 esistevano tre selezioni:

  • Capital selezioned della città di Nuenos Aires
  • Provincia, selezione delle squadre della provincia e della periferia di Buenos Aires
  • La Plata, selezione della città di La Plata (tra il 1952 e il 1955, "Ciudad Eva Peron"

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (ES) Historia. URL consultato il 7 settembre 2009.
  2. ^ (ES) URBA: fixtures. URL consultato il 7 settembre 2009.
  3. ^ a b c d e f g h i j k Titolo condiviso.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

rugby Portale Rugby: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rugby