Tommy e Tuppence: in due s'indaga meglio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Tommy e Tuppence:
in due s'indaga meglio
Titolo originale Partners in Crime
Autore Agatha Christie
1ª ed. originale 1929
Genere Racconti
Sottogenere gialli
Lingua originale inglese

Tommy e Tuppence: in due s'indaga meglio è una raccolta di racconti scritti da Agatha Christie e pubblicati per la prima volta nel 1929, stampata in Italia nel 1970 per la collana Il Giallo Mondadori (numero 1107).

Protagonisti di questi racconti sono la coppia di investigatori dilettanti Tommy e Tuppence. La raccolta ispirò la serie televisiva In due s'indaga meglio (Agatha Christie's Partners in Crime, 1983-1984).

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Come al solito Tuppence rimpiange la vita avventurosa che la coppia ha avuto in passato. La sua voglia di ritornare a lavorare verrà soddisfatta quando il loro vecchio capo affiderà loro l'incarico di gestire un'agenzia investigativa fasulla con lo scopo di intercettare alcune lettere. Ovviamente la coppia accetterà, coadiuvata come al solito dal fedele Albert.

I racconti inclusi nella raccolta sono:

  • Una fata in salotto
  • La teiera
  • La perla rosa
  • Un cliente sospetto
  • Il signore vestito di carta
  • L'introvabile signora Gordon
  • A moscacieca
  • Un uomo nella nebbia
  • I fringuelli
  • Il mistero del campo di golf
  • La morte è di casa
  • Un alibi perfetto
  • La Casa Rossa
  • Gli stivali dell'ambasciatore
  • L'uomo numero sedici

Tommy e Tuppence in ogni avventura si ispireranno ad un'altra celebre coppia di investigatori compresi quelli della produzione di Christie, Hercule Poirot e il fedele amico Arthur Hastings.

Edizioni[modifica | modifica wikitesto]